Viale Trento come il bronx: tra rifiuti e buio (Foto)

NewTuscia – VITERBO – Ormai la situazione a viale Trento è fuori controllo. Da mesi le cronache dei giornali locali segnalano il degrado che  esiste da anni in uno dei nodi principali di Viterbo, certamente uno dei più trafficati.

Per chi arriva con il treno a Porta Fiorentina o parte e arriva dalla fermata degli autobus Cotral di viale Trento è quotidianamente uno spettacolo indecoroso sia l’abbandono sistematico di bottiglie di birra nella panchine di pietra da sempre sistemate qui che i vari rifiuti per terra. Aggiungiamo le panchine divelte, i lampioncini a terra, sistemati nella parte che fiancheggia i binari della ferrovia, spesso danneggiati e abbandonati. L’intero area di viale Trento era stata riqualificata anni fa, ai tempi della giunta Marini.

Le uniche presenze fisse nella zona sono gli stranieri ospiti di un noto albergatore lì vicino, quello che manca è sicuramente un controllo puntuale del sito, ovviamente ci riferiamo alla Polizia locale per l’ordinaria amministrazione e non alle forze dell’ordine che, spesso, sono presenti per controllare il sito.

La foto, che è di due giorni fa e che abbiamo preso dalla pagina di Viterbo Civica, come le seguenti, dimostra che un altro fattore di degrado è l’abbandono di rifiuti ingombranti. In un caso addirittura un mini set di poltrona e materasso in tinta blu.

Non bastano le telecamere se non ci sono le sanzioni e non serve denunciare il tutto se il Comune non trova il modo di controllare queste situazioni. Le forze dell’ordine fanno quello che possono in termini di sicurezza generale, ma qui si tratta di attivare la Polizia locale per pattugliamenti periodici e continuativi.

Tantissimi i residenti che si lamentano e le segnalazioni, ormai, non si contano nemmeno più.

Insieme a ciò c’è il problema del buio che, spesso, è la realtà notturna di viale Trento non essendo le luci, specialmente nelle parti laterali del sito, sufficienti per la sicurezza dei passanti e per vedere in modo decente la strada.

Il Comune di Viterbo deve intervenire e riconsiderare la situazione a viale Trento.

(Foto Monica Saraca e Fabio Fausti)