Presentazione dei due nuovi acquisti della Viterbese-Castrense: il centrocampista Andrea De Falco ed il portiere Matteo Biggerie Matteo

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – Oggi nel primo pomeriggio si è svolta la presentazione nella sala stampa dello stadio Enrico Rocchi di Viterbo dei due nuovi acquisti della Viterbese-Castrense. A fare gli onori di casa davanti alla stampa locale il Direttore Generale della società gialloblù Diego Foresti, che prima di presentare i due nuovi acquisti ha ringraziato la famiglia Camilli per i successi ottenuti in questi anni ed ha ringraziato il nuovo presidente Marco Arturo Romano ed il suo nuovo staff societario per l’immane lavoro svolto in questi 15 giorni intensi per il passaggio delle quote societarie e relative fideiussioni bancarie per organizzare il ritiro della squadra e per la campagna acquisti.

Il Direttore Generale Diego Foresti ha comunicato che Mr. Antonio Calabro per la trasferta di Piacenza in Coppa Italia non sarà presente in panchina in quanto si è recato in Puglia a causa dell’aggravarsi delle condizioni di salute del padre. In panchina il 4 Agosto prossimo allo stadio Garilli di Piacenza ci sarà il vice allenatore Villa.

Il primo dei due nuovi acquisti ad essere presentato è stato l’esperto centrocampista classe 1986 Andrea De Falco, che ha dichiarato ai microfoni della stampa viterbese, “sono un centrocampista, lo scorso anno giocavo nella Reggina, il mio ruolo è quello del centrocampista centrale anche se ho giocato anche nel ruolo di mezzala realizzando diverse reti in carriera”. Conoscevo la Viterbese avendola incontrata come avversario lo scorso anno una squadra molto attrezzata che ha pagato il fatto che ha iniziato in ritardo il campionato ed è stata costretta a dover fare molte partite in poco tempo a causa dei recuperi. Ho scelto la Viterbese firmando un contratto biennale, mi è sembrata una società seria che ha vinto una Coppa Italia, dei nuovi compagni di squadra non conosco nessuno personalmente, se non come avversari“.

E’ stata la volta del giovane portiere Matteo Biggeri classe 1996 ex Pontedera, che si è presentato alla stampa locale affermando: “Lo scorso anno militavo nel Pontedera in serie C girone A, è la prima volta che mi cimento nel girone C della Serie C un girone dove ci sono molte squadre blasonate e con grosse piazze come Bari, Catanzaro, Reggina, Catania. Nella scorsa stagione ho militato nel Pontedera ed ho collezionato ben 36 presenze stagionali.  Un’esperienza importante quella che mi aspetta in questa stagione.”

Tito Corsi responsabile dell’Area Tecnica è intervenuto affermando che i contratti dei nuovi acquisti De Falco e Biggeri  sono stati trasmessi e depositati in Lega, tenendo conto del fatto che non si devono sforare il Budget di 1000.000 Euro, se no sono necessarie altre fideiussioni a garanzia.

Il Direttore Generale Foresti ha precisato che dopo il ritiro di Chianciano-Terme la squadra proseguirà la preparazione nella provincia di Viterbo a Canepina e Tuscania, località che hanno campi idonei in erba per fare gli allenamenti e poi successivamente al 25 Agosto a Tuscania in attesa che i lavori al campo in sintetico del Pilastro siano completati.

La nuova Viterbese-Castrense del neo presidente Marco Arturo Romano è stata varata sia dal punto di vista dell’assetto societario, che da quello tecnico sportivo inerente alla squadra anche se sono attesi nuovi movimenti di mercato sia in entrata che in uscita, visto che alcuni giocatori in forza alla Viterbese la scorsa stagione potrebbero cambiare casacca.