Musica e magia nel castello di Torre Alfina

loading...

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Domenica 21 Luglio, nella splendida cornice del Castello di Torre Alfina, alla presenza di un folto pubblico di appassionati, si è tenuta l’anteprima del Tuscia Blues Festival 2019. La serata, che si è svolta sotto il patrocinio della Regione Lazio, del Comune di Acquapendente e della Riserva Naturale Monte Rufeno, con la presenza del main sponsor Avis Buget Italia SpA nell’ambito dell’iniziativa l’Estate delle Meraviglie, ha visto l’esibizione della La Grange Band, una formazione di primissimo livello capitanata dal noto chitarrista Massimo Fumanti e composta da musicisti di lungo corso della scena musicale nazionale, con la partecipazione di una vocalist di eccellenza qual è Claudia Arvati, nota al pubblico per essere da anni la corista di Claudio Baglioni, ma in realtà presente sulla scena musicale nazionale da decenni (partecipò al Festival di Sanremo nel 1993 ma prima ancora alle varie Edizioni di Fantastico).

A seguire la partecipazione della Italian Blues Woman per eccellenza, Stefania Calandra, un nomignolo che si è guadagnata sul campo anni fa, partecipando e vincendo, nella propria categoria, un concorso riservato ai cantanti blues stranieri, indetto in quel di Menphis.

E’ stato poi il turno di un altro vocalist d’eccezione, Mark Shattuck, una presenza costante del festival al quale partecipò fin dalla sua prima Edizione, nel lontano 2005. L serata si è conclusa con una jam session fra tutti gli artisti presenti alla quale ha partecipato anche il Presidente del festival Carlo di Giulio Maria. Prossimi appuntamenti con il Tuscia Blues Festival, Venerdì 26 e Sabato 27 Luglio, nel borgo medievale di Torre Alfina, uno dei Borghi più belli d’Italia.

DOTTOR FRANCO ANTONAROLI