Comune di Perugia, II commissione consiliare affari istituzionali: Alessio Fioroni e Francesco Zuccherini eletti presidente e vice presidente

NewTuscia – PERUGIA – Si è svolta questa mattina, in sala Loi, la prima seduta della II Commissione consiliare permanente “bilancio” dedicata all’elezione del presidente e del vice presidente.

All’esito della votazione è risultato eletto quale presidente il consigliere Alessio Fioroni (Lega) con 9 voti, mentre vice presidente è stato eletto Francesco Zuccherini (PD) con 4 voti. Una scheda bianca

La seduta è stata condotta, in apertura, dal presidente del Consiglio comunale Nilo Arcudi che, come accaduto nella giornata di ieri per la I commissione, ha proposto di procedere ad una unica votazione (segreta come da regolamento) al fine di individuare le figure del presidente e vice presidente di Commissione.

In rappresentanza della maggioranza il capogruppo di Fdi Riccardo Mencaglia ha proposto il nome di Alessio Fioroni per la presidenza.

A nome della coalizione di centro-sinistra, invece, la capogruppo Pd Sarah Bistocchi ha avanzato la candidatura, per il ruolo di vice presidente, di Francesco Zuccherini, ritenuta figura adatta al ruolo per motivi professionali, politici e di “cifra” elettorale.

All’esito della votazione, che ha fatto registrare l’esito sopra riportato, il neo eletto presidente Alessio Fioroni, nell’assumere l’incarico, ha ringraziato la maggioranza per la fiducia concessagli ed ha salutato i consiglieri d’opposizione con cui ha auspicato di instaurare un rapporto di massima collaborazione.

Fioroni ha garantito a tutti l’impegno di voler esercitare il ruolo con imparzialità e correttezza e con l’obiettivo di approfondire nella maniera più dettagliata possibile tutte le pratiche che saranno poste all’ordine del giorno.

Anche il neo vice presidente Francesco Zuccherini ha voluto portare il suo saluto, ringraziando in apertura i consiglieri che hanno inteso proporre la sua candidatura. Zuccherini ha confermato il massimo impegno personale affinché la commissione possa funzionare al meglio da subito. La stessa – ha sostenuto – dovrà lavorare in maniera attenta e scrupolosa su ogni pratica. Quanto all’opposizione il compito che si propone è di essere propositiva al fine di dare un contributo all’Ente ed alla città.

La commissione, con ogni probabilità, inizierà a stretto giro i lavori, in quanto vi sono alcune pratiche “pendenti” di particolare urgenza. Tra queste il bilancio consuntivo 2018 di Afas e l’assestamento di bilancio del Comune.

A questo proposito la consigliera Casaioli ha fatto presente che entro il 31 luglio (peraltro termine perentorio) vanno approvati gli equilibri e l’assestamento di bilancio del Comune; rispetto a tale atto è propedeutica la discussione ed approvazione del bilancio consuntivo di Afas. Per tali ragioni ha chiesto all’ufficio di presidenza di procedere alla convocazione in tempi brevi di una seduta onde poter affrontare tali argomenti.

I componenti della Commissione bilancio sono i seguenti: Alessio Fioroni, Roberta Ricci, Daniela Casaccia (Lega), Cristiana Casaioli e Camilla Rampichini (Progetto Perugia), Federico Lupatelli e Riccardo Mencaglia (FdI), Massimo Pici (Perugia Civica), Giacomo Cagnoli (FI), Francesca Rende (Blu), Francesco Zuccherini, Erika Borghesi ed Emanuela Mori (PD), Fabrizio Croce (Idee, persone Perugia), Maria Cristina Morbello (M5S).

Perugia