Paolo D’Arpini: Ricorrenza della Presa della Bastiglia e del Guru Purnima a Vignola

NewTuscia – CALCATA – Il 14 luglio 1789 con la presa della Bastiglia iniziò la Rivoluzione Francese. Sono molto legato a questa data, anche perché sento che i tempi sono maturi per una nuova rivolta. Spero pacifica, senza inutili spargimenti di sangue. Una rivolta ecologica, spirituale, morale e politica. Un avanzamento di coscienza.

Luglio è un mese di fervidi intenti. L’antico calendario arcaico dei Romani lo chiamava Quintilio (il quinto mese) poi su proposta di Marco Antonio fu chiamato Iulius in memoria ed onore di Giulio Cesare. Ma oggi luglio richiama alla mente, di noi europei moderni, quello che fu il momento più entusiasmante e magico della nostra storia, ovvero la Rivoluzione Francese, e -sempre iniziando dalla Francia- venne un’altra rivoluzione contemporanea, quella dell’estate del 1968….. “la merce del consumismo è inutile, la bruceremo”…. Dicevano i sessantottini. Ed in questo momento storico la rivoluzione che ci attende è soprattutto spirituale ed ecologica…

Come diceva Andrè Breton: “La rivolta, solo la rivolta crea la luce… e la luce non può avere che tre vie: la poesia, la libertà e l’amore…”. Cercando questa libertà e questo amore tenteremo di ri-conquistare l’autonomia intellettuale, salvandola dagli oscuri disegni maligni e speculativi in atto. Ma non lo faremo con una assalto bieco e violento, bensì con le armi della riflessione e della contemplazione.

Il 14 luglio 2019, a partire dalle ore 18, saremo presso l’azienda agricola La Bifolca di Maria Miani, in via dei Gelsi a Vignola (nei pressi della piscina comunale), per compiere un rito che unisce l’aspetto laico e quello spirituale della “liberazione” dagli schemi mentali. Verrà celebrato congiuntamente sia il Guru Purnima, la festa che inneggia al Guru interiore, il Sé di ognuno, che la simbologia  rappresentata dalla Presa della Bastiglia. La liberazione in entrambi i casi è il risultato finale, sia in chiave sociale che spirituale.

La manifestazione prevede una lettura sulla funzione del Guru, come aspetto liberatorio dall’illusione del divenire, l’esecuzione di canti inneggianti alla libertà  guidati dal solista Upahar Anand accompagnato dalla compagna Venu e  dalle musicanti del gruppo  Luce di Stelle, fondato da Mara Lenzi. L’evento si svolge all’aperto, sotto alberi da frutto, è consigliabile quindi portare tappetini e cuscini (in caso di maltempo la celebrazione si terrà in luogo coperto). Si raccomanda altresì di contribuire alla condivisione finale di cibo e bevanda con l’apporto di qualche pietanza vegetariana.

La partecipazione è libera e gratuita, un contributo volontario per le spese organizzative sarà gradito. Per informazioni sull’ubicazione dell’evento: 333.6023090 – 333.9639611

Paolo D’Arpini – Circolo vegetariano VV.TT.

Fonte: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2019/07/13/vignola-14-luglio-2019-ricorrenza-della-presa-della-bastiglia-e-celebrazione-del-guru-purnima/