Civita Castellana, opera di bonifica della porta urbica posta nei pressi della variante Mignolò

loading...

NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – L’assessorato all’ambiente ha riportato visibile a tutti, con un’opera di bonifica e pulizia, la porta urbica posta nei pressi della variante Mignolò e risalente al periodo in cui visse Papa Alessandro Borgia, invasa da una fitta vegetazione e trasformata in ricettacolo di rifiuti negli ultimi anni; il prestigioso sito archeologico che domina le Forre del Rio Maggiore davanti al ponte Clementino è tornato al suo splendore.