Duomo di Orvieto, concerto del coro Vox Antiqua insieme a quello Polifonico Santissimo Salvatore

NewTuscia – ORVIETO – Il coro Vox Antiqua di Acquapendente e quello Polifonico Santissimo Salvatore di Bolsena diretti da Loretta Pucci con Maestro Alesssando Vergari, hanno preso parte alla dodicesima rassegna corale presso il Duomo di Orvieto (Cappella di San Brizio). La rassegna dedicata alla musica corale sacra  è stata promossa dall’Associazione Vox et Jubilum guidata dal M° Stefano Bernini.  Giunta alla XII° edizione dopo essersi nei primi anni svolta nella Collegiata di Sant’Andrea, dal 2011 è ospitato all’interno della Cappella di San Brizio, location suggestiva quanto esclusiva. La manifestazione, che ha sempre coinvolto Corali di prestigio, ha raggiunto l’obiettivo di diffondere la cultura musicale corale e di contribuire, attraverso la forma sacra, a solennizzare e santificare la settimana più importante per la religiosità cittadina, quella del Corpus Domini.

Assieme alle corali alto viterbesi hanno partecipato all’evento: Corale della Cattedrale “Vox et Jubilum” direttore Stefano Benini. Coro “Madre Speranza” di Collevalenza, direttore Marco Venturi. “Vogliamo ringraziare” sottolinea Loretta Pucci a termine serataa: ch ha organizzato questo grande evento che ci ha visti presenti insieme ad importanti realtà della musica sacra corale . Con immenso piacere ci teniamo a ringraziare il M° Stefano Benini e l’Associazione Vox Et Jubilum , per l’attenta e precisa organizzazione e per un’ accoglienza amichevolmente gioviale . Poter cantare insieme ai nostri amici del Coro Polifonico SS Salvatore di Bolsena all’interno della Cappella della Madonna di San Brizio, magnificamente affrescata da Beato Angelico e Luca Signorelli ci ha riempito di gioia .

Come ascoltare il Coro Madre della Speranza di Collevalenza diretto dal M° Marco Venturi e il Coro Vox Et Jubilum ” padrone” di casa. Grazie al Vescovo della Diocesi Orvieto-Todi Mons. Benedetto Tuzia per le toccanti parole e al neo-sindaco di Orvieto Sig. Roberta Tardani . Grazie a chi ci ha seguito anche in questa occasione. Grazie ad Alessandro Vergari , nostro organista accompagnatore .Lasciato per ultimo un grazie speciale al nostro direttore Loretta Pucci che ci prepara sempre in modo attento e scrupoloso.

GIORDANO SUGARONI