“Bilancio a Vasanello approvato nei termini di legge”

loading...

NewTuscia – VASANELLO – “Intendiamo rassicurare la minoranza scongiurando l’eventualità prospettata di un intervento prefettizio per la mancata approvazione del bilancio di rendiconto di gestione esercizio 2018.

Il sindaco di vasanello Antonio Porri

Immediatamente, il giorno dopo la seduta di consiglio del 27 giugno scorso, infatti, abbiamo noi stessi scritto al Prefetto, comunicando che, per un mero errore, non era stata allegato, contestualmente al bilancio di gestione anche il documento relativo alle spese di rappresentanza ed aggiungendo che lo stesso sarà approvato entro fine luglio”.

A parlare è il sindaco Antonio Porri, che replica alle dichiarazioni dell’opposizione relative all’ultima seduta di consiglio.

“Voglio altresì sottolineare di non aver mai sbandierato competenze tecniche specifiche che in realtà non possiedo, avendo svolto tutt’altro lavoro per quarant’anni, tuttavia intendo ricordare, al proposito, che la scelta operata nel 2004 di rendere competenti gli assessori per ciascun servizio ha tagliato le spese amministrative  di ben 60.000 euro l’anno.

Ovviamente, in questo processo, è indispensabile avvalersi delle competenze tecniche dei dipendenti e dei tecnici che, ripeto, essendo interni al Comune, hanno fatto risparmiare ai cittadini cifre considerevoli.

Concludo informando la minoranza del turn over in corso del personale, di certo l’arrivo di giovani competenti e preparati potrà tranquillizzare l’opposizione relativamente ad insinuate omissioni consapevoli da parte del sindaco.”