Nuovo sponsor per le Ants che si preparano alla A2

loading...

NewTuscia – VITERBO – Una società di basket femminile reduce da una stagione fantastica, culminata con la promozione in serie A2, sempre attenta ad investire risorse e competenze nei propri team giovanili per far avvicinare tantissimi ragazzi viterbesi alla palla a spicchi facendoli diventare appassionati prima ancora che giocatori.

Un’azienda giovane, impegnata nel settore degli arredi urbani in ghisa, desiderosa di farsi conoscere ed apprezzare ancora di più e di avvicinarsi ad un mondo, quello dello sport, che può essere veicolo di sentimenti positivi e di emozioni forti.

Le strade del Tuscia Basket Ants e dell’azienda Belli 1967 srl si sono incontrate ufficialmente nel pomeriggio di giovedì 27 giugno, con la firma sull’accordo di sponsorizzazione che vedrà il nome dell’impresa Belli campeggiare sulle divise gialloblù nel campionato 2019/2020. Più che giustificata la soddisfazione da parte delle Ants, rappresentate da Francesca Meloni, al momento della firma apposta insieme a Simone Belli, giovane amministratore della società Belli 1967 srl: “Andremo ad affrontare un campionato come la serie A2 che è molto impegnativo sotto tanti punti di vista, da quelli tecnici e logistici a quelli economici. Cercavamo qualcuno che potesse affiancarci e sostenerci, che condividesse anche il nostro entusiasmo e la nostra voglia di essere protagonisti in modo duraturo in quei campionati nazionali che ci hanno visto impegnati già per tante stagioni.

Siamo convinti che questa firma possa diventare il punto di partenza per un legame lungo e proficuo tra le nostre società nel nome di un obiettivo comune, vale a dire assicurare a Viterbo una presenza stabile nel basket femminile che conta. Il nostro impegno però non si ferma qui, cerchiamo altri partner che vogliano condividere le nostre ambizioni di mettere in piedi una squadra competitiva per la serie A2 e, in questo senso, una grossa mano ce la stanno dando tante famiglie viterbesi che hanno già sottoscritto quote come soci sostenitori. Abbiamo previsto tre livelli diversi che abbiamo chiamato sostenitore, sostenitore silver e sostenitore gold, con quote diverse e la possibilità, soprattutto per commercianti e imprese che sottoscriveranno le quote silver o gold, di avere un ritorno in termini pubblicitari durante le partite e nelle iniziative della nostra società. Ci piace l’idea che tanti appassionati diventino in prima persona sponsor della squadra”.