Biogas a Grotte S. Stefano, incontro tra il Prefetto, l’assessore Micci e il vicesindaco Contardo

loading...

NewTuscia – VITERBO – Il progetto depositato in comune sulla costruzione di una centrale a biogas a Grotte Santo Stefano lascia perplessi e suscita dibattito. Secondo la società depositaria del piano di costruzione, Cosmo Energy SRL, la struttura dovrebbe sorgere nella zona Campolungo, vicino ad una scuola e al centro abitato. A circa trecento metri.

Nei giorni scorsi gli abitanti hanno espresso la loro inquietudine e per mettere un po’ di ordine nella questione ieri mattina si è svolto un incontro tra il prefetto Bruno e i rappresentanti del comune di Viterbo, Il vicesndaco Enrico Maria Contardo e l’assessore Elpidio Micci.

Salute e ambiente, secondo Micci, vanno messi al primo posto, ora che il Prefetto è stato aggiornato sui particolari della situazione si occuperà di verificare tutti i documenti prima di procedere. Nel frattempo avrà luogo un consiglio straordinario al momento fissato per i primi di luglio.