Viterbo con Amore ha festeggiato un altro anno all’insegna della solidarietà

NewTuscia – VITERBO – Sabato 22 giugno Viterbo con Amore ha festeggiato un altro anno all’insegna della solidarietà. Lo ha fatto con tutti gli amici del mondo del volontariato viterbese in occasione della cena organizzata, come ogni anno, dalla consulta del volontariato del Comune di Viterbo con la presenza del suo presidente Sergio Insogna, del Sindaco Arena e degli assessori Sberna e Mancini che insieme ad altri consiglieri comunali hanno manifestato la vicinanza dell’amministrazione comunale  e ribadito l’importanza di queste realtà per la collettività.
In questa lieta occasione il nostro presidente, Domenico Arruzzolo, ha consegnato gli assegni dei contributi raccolti durante l’anno grazie alle iniziative organizzate da Viterbo con Amore, alle associazioni scelte per il progetto di quest’anno:

Associazione Italiana Persone Down Sezione di Viterbo

Associazione TuEAmore – Viterbo

Associazione Casa dei Diritti Sociali della Tuscia e Associazione Mani Unite – Viterbo

Associazione di Volontariato Caritas Don Alceste Grandori – Viterbo

Associazione di Protezione Civile FAVL – Viterbo

Studio Medico Sociale “Gente di cuore” di Viterbo

La cena è stata preceduta nel pomeriggio dall’iniziativa “colori che restano” durante la quale i viterbesi hanno potuto ascoltare la musica della band Dave’s Dog, il cui chitarrista Marco ha interrotto per l’occasione la sua veste di volontario del servizio civile per l’emporio solidale, oltre alla splendida performance della band “Gente Distratta… in cerca di Pino Daniele” che ha emozionato  ricordando  alle orecchie ed al cuore dei presenti le splendide canzoni di Pino, e senza dimenticare le piacevoli coreografie della scuola di ballo “Fabrica Salsera”.
Una giornata quindi all’insegna della musica, del ballo e della convivialità e, soprattutto della solidarietà e del volontariato.

Emozionante anche la consegna di attestati di partecipazione ai volontari del servizio “volontari di strada” da parte di Giancarlo Mazza, dell’ “altro circolo” che ha anche presentato la nuova “guida ai servizi socio assistenziali” per le persone senza fissa dimora.

A viterbo operano delle meravigliose realtà che volontariamente e con grande dedizione si occupano delle persone meno fortunate  rendendo la nostra città più solidale e più comunità ed a loro e a tutti i volontari vanno  i nostri ringraziamenti.