Crisi Farnese Pneumatici: raggiunto accordo con sindacati per erogare Cassa Integrazione per Cessazione Attività

NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo. Oggi, a seguito della convocazione del tavolo presso il Ministero del Lavoro per trattare la crisi della Farnese Pneumatici che coinvolge i 56 operai rimasti in forza all’azienda, insieme ai sindacati si è raggiunto l’accordo per erogare la Cassa Integrazione per Cessazione di Attività.

Grazie al D.L 28 settembre 2018, n. 109 fortemente voluto dal ministro Di Maio, in caso di crisi aziendale quindi si potrà ricorrere al trattamento di integrazione salariale straordinaria fino a 12 mesi, restando fermo comunque che questo tipo di intervento dovrà essere accompagnato da specifici percorsi di politica attiva del lavoro a cura della regione interessata.

Il caso della Farnese Pneumatici rientra quindi di diritto tra quelli previsti da Decreto Legge, visto che la stessa azienda ha comunicato l’intenzione di cessare l’attività.

Rimane comunque in capo ai dipendenti la possibilità di accettare l’incentivo proposto dall’azienda, i quali accederanno alla Naspi appena cesseranno il loro lavoro.

Si è trovata quindi una soluzione che non lascerà senza sostentamento le famiglie dei 56 addetti dell’azienda per i prossimi 12 mesi. 

Gabriele LORENZONI