Interrogazione ungente Impianto Biometano Grotte Santo Stefano

loading...
NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo.
La situazione che si sta delineando a Grotte Santo Stefano su una probabile costruzione di un impianto di produzione di biometano in località Campo Lungo preoccupa i cittadini del territorio.
Questa mattina ho depositato un’interrogazione urgente indirizzata al Sindaco e agli assessori competenti.
È possibile costruire un impianto a nemmeno 400 metri dalle abitazioni e a meno di un chilometro e mezzo da una scuola?
La documentazione presentata in Comune è correlata da tutti i pareri favorevoli dei vari soggetti chiamati ad esprimersi?
È stata chiesta alla Regione Lazio una valutazione di impatto ambientale?
Credo che su questo tema, come su tutte le altre tematiche ambientali che investono il nostro territorio e che incidono sulla salute dei cittadini e sulla salubrità del luogo in cui viviamo abbiamo il dovere di intervenire.

Al Sindaco del Comune di Viterbo

Agli Assessori competenti

Interrogazione Urgente:
lmpianto di produzione di biometano località campo lungo – Grotte Santo Stefano

Egr. Sindaco,

Egr. Assessore,

con la presente chiedo di relazionare al Consiglio comunale e vista anche la complessità dell’argomento anche per iscritto sulla possibilità che in loc. Campo Lungo possa sorgere una centrale di produzione di biometano, centrale che disterebbe nemmeno 400 m da alcune abitazioni, a meno di un chilometro dal campo sportivo e a meno di un chilometro e mezzo dalla scuola.

Vista la delicatezza dell’argomento, si chiede di conoscere se la domanda presentata è correlata di tutti i pareri favorevoli dei vari soggetti chiamati ad esprimersi e di conoscere se la Regione Lazio ha prodotto per questo impianto una valutazione di impatto ambientale.

Martina Minchella

Consigliere comunale