Orte Scalo in festa per S. Antonio di Padova

loading...

di Stefano Stefanini

NewTuscia – ORTE – Oggi, mercoledì 12 giugno, vigilia della Festa di Sant’Antonio, è prevista alle ore 21,30  la solenne Processione in onore del Santo, mentre domani  13 giugno mons. Romano Rossi, vescovo diocesano presiederà la Santa messa delle ore 11, in memoria del Santo dei miracoli.

L’origine del culto di Sant’Antonio da Padova nasce ad Orte Scalo nella primavera del lontano 1921, quando nel pieno della campagna elettorale che porterà il fascismo al potere avviene, nei pressi della stazione ferroviaria, il grave ferimento del figlio del capostazione Giovannini. Il figlio del Giovannini versò per molti in giorni in pericolo di vita ed i genitori disperati si rivolsero a Padre Geremia, allora parroco amatissimo di Orte, per ottenerne da Sant’Antonio di Padova la guarigione, esprimendo il voto di donare una statua del Santo all’erigenda chiesa parrocchiale. Il giovane ben presto guarì ed i coniugi Giovannini mantennero il voto consegnando al Parroco la statua che ancora oggi è oggetto di devozione da parte di tutta la cittadinanza.

Il 12 giugno 1954 infine venne solennemente consacrata la Chiesa restaurata che fu dedicata proprio a S. Antonio.

I festeggiamenti organizzati in onore di S. Antonio assumono ogni anno un significato legato particolarmente alla nascita del culto del Santo dei Miracoli nel 1921 nell’abitato sorto attorno alla stazione ferroviaria, alla costruzione della chiesa parrocchiale, ai bombardamenti dell’agosto del 1943 ed alla Ricostruzione materiale e spirituale della Borgata dalle rovine della guerra.

La comunità cristiana e civile di Orte Scalo associa da sempre le feste patronali alla figura di P. Geremia Subiaco, artefice e costruttore della chiesa parrocchiale.

Il Comitato Festeggiamenti “Classe 1978”, composto da tanti attivissimi quarantenni  coordinato dal presidente Gianpaolo Roma, si è impegnato per tutti i mesi invernali all’organizzazione delle  iniziative che onorano  il santo patrono e la comunità civile e religiosa: spiccano gli appuntamenti di musica in piazza, i concerti e tante iniziative sportive, culturali e ricreative, che avranno il naturale sviluppo nelle iniziative di questa settimana, concepite per tutte le età e tutti i gusti.

Direttivo Comitato Festeggiamenti  “Classe 1978”  Roma Gianpaolo  Possanzini Francesco  D’Aurelio Sara  Claudiani Monica  Sabatini Federica  Deci Marco  Graziani Andrea

Comitato Festeggiamenti S. Antonio Classe 78 Paradisi Silvia  Lico Gennaro Della Cagna Chiara  Alessandri Marco Cessarono Marco  Rossi Christian Paggi Patrizio

Antonini Catia Nicoletti Alessandra  Fornaiolo Mariarita Pompei Luca  Stronati Alessia. Angelucci Simone  Buzzi Graziano  Pastura Luca Carpissassi Clarissa  Canali Virginia. Breccolini Vanessa  Nesta Claudio  Monica Pancotto Mariani Emanuele Cardo Lorenzo

Si ringrazia per il contributo associativo

Covarello Daniele  Calderari Giorgio  Argenti Moreno  Belli Valentina  Leonardo Proietti

Arriga Nicola  Tofone Francesca