Comitato Salute e Ambiente, incontro pubblico a Tuscania

loading...

NewTuscia – TUSCANIA – Riceviamo e pubblichiamo.

IL COMUNE DI TUSCANIA RICEVERA’ MAX 250.OOO PER L’IMPIANTO FOTOVOLTAICO A TERRA

INCONTRO PUBBLICO E RACCOLTA FIRME

Il Comitato Salute e Ambiente informa la cittadinanza che il Comune di Tuscania ho proposto il “PATTO A TUTELA DEL TERRITORIO AFFERENTE ALL’INTERVENTO DI REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO A TERRA COLLEGATO ALLA RTN  Potenza nominale 150 MWp in Località Pian di Vico” e riceverà dalla società proponente un contributo massimo di 250.000 euro per l’occupazione di suolo agricolo e bosco per circa 245 ettari di terreno agricolo, consultabile presso i seguenti links:

https://drive.google.com/file/d/1B2EDbAE1u84ZvhOBrX5_PHxhO8ocamQc/view?usp=sharing

https://drive.google.com/file/d/1PnoanFYwEcHMtPHohIHeLmZIvlVx5V0G/view?usp=sharing

Nella delibera del consiglio comunale N.52 Data 22/12/2018 “Il Comune proponeva il Patto ai soggetti responsabili degli impianti entro 30 giorni dalla data di ammissibilità dei progetti stessi.”

Lo hanno fatto in un arco di tempo molto più ampi dei 30 giorni, come mai?

Quindi non è più ammessibile?

Per questo motivo il Comitato Salute e Ambiente organizza

INCONTRO PUBBLICO VENERDI 14 GIUGNO 2019 ORE 17 A TUSCANIA

PRESSO “IL BOSCO INCANTATO” in via canino 137/139

  • Per informare i cittadini di ciò che sta succedendo nel territorio di Tuscania, e della lotta che stiamo portando avanti in difesa dell’ambiente;
  • Stiamo preparando le osservazioni del “PATTO A TUTELA DEL TERRITORIO” da inviare ai vari enti preposti in scadenza questo fine settimana;
  • Richiesta del Comune di Tuscania presso la Regione Lazio al fine di creare una Macroarea di circa 6400 ettari da destinare alle fonti rinnovabili;
  • Raccolta delle firme per le osservazioni e per CONVOCARE un consiglio comunale straordinario urgente aperto alla cittadinanza presso il Comune di Tuscania;

È molto importante organizzare e coordinare meglio le varie iniziative, per essere più efficaci nelle azioni da intraprendere, e superare la scarsa informazione e tardiva su questi temi.

LA CITTADINANZA TUTTA E’ INVITATA A PARTECIPARE

 

Comitato Salute e Ambiente

Carlo leoni