Ordinanza su uso dei prodotti fitosanitari sul territorio comunale a Ronciglione

NewTuscia – RONCIGLIONE – E’ consultabile sull’albo pretorio online del Comune di Ronciglione l’ordinanza che regola l’utilizzo dei prodotti fitosanitari sul territorio comunale.

Come si legge in alcuni fondamentali punti dell’ordinanza in questione, è vietato disperdere nell’ambiente e nelle fognature le acque di estinzione residue contaminate ed i contenitori dei prodotti fitosanitari; preparare le miscele per i trattamenti in corrispondenza dei punti di approvvigionamento d’acqua pubblici e di strade; circolare su strade provinciali, comunali , vicinali e consortili con miscela residua ancora presente all’interno delle attrezzature, ad eccezione delle brevi distanze e con le giuste precauzioni.

L’utilizzo di prodotti fitosanitari è assolutamente vietato all’interno del territorio comunale nel raggio di 200 metri da sorgenti e pozzi che alimentano gli acquedotti comunali; nel raggio di 100 metri da scuole, ospedali e ambulatori e di 50 metri dalle abitazioni; per una fascia di 30 metri dal limite demaniale del Lago di Vico ( nel caso in cui tale limite fosse interessato dalle acque del Lago, la fascia di 30 metri si intende dal limite delle acque).

Divieto senza eccezioni in tutti i giorni festivi e prefestivi dell’anno all’interno della Riserva Naturale del Lago di Vico.

I terreni interessati dai trattamenti fitosanitari devono essere segnalati con

appositi cartelli indicanti l’avvenuto trattamento – per l’intero tempo che intercorre tra il trattamento e la possibilità di entrare senza dispositivi di protezione nella coltura trattata – e i principi attivi utilizzati.

Ai trasgressori saranno applicate sanzioni severe, secondo le disposizioni previste dal D.Lgs 194/1995 e dal D.P.R. 290/2001.

Per la consultazione integrale dell’ordinanza è possibile visitare l’albo pretorio on-line del Comune di Ronciglione (www.comune.ronciglione.vt.it)