Al Cardarelli di Tarquinia la giornata del Premio Recensioni del Festival PAGINEaCOLORI

loading...

NewTuscia – TARQUINIA – Un incontro festoso dove i protagonisti indiscussi sono stati i ragazzi del biennio delle classi dell’ITS Cardarelli di Tarquinia.

Grazie all’organizzazione dell’insostituibile Professoressa Valeria Cogo, un altro record è stato superato quest’anno: ben 101 studenti hanno partecipato con la loro recensione al Premio del Festival PAGINEaCOLORI.

Proposti quest’anno due libri di Fabio Stassi, L’Alfabeto di Zoe, pubblicato nel 2016 per Bompiani, vincitore del Premio Giovanni Arpino 2017 (categoria 12-15 anni), e L’ultimo ballo di Charlot, uscito nel 2012 per Sellerio. Il romanzo, ancora prima di essere pubblicato, è diventato un caso editoriale al Salone del Libro di Francoforte, gli editori stranieri ne hanno acquistano i diritti ed è stato tradotto in 19 lingue. Nel 2013 L’ultimo ballo di Charlot ha vinto il Premio Selezione Campiello 2013, con il maggior numero di voti della giuria dei letterati, il premio Cielo D’Alcamo, il premio Caffè Corretto-Città di Cave, il Premio Alassio Centolibri – Un Autore per l’Europa.

L’incontro con i ragazzi di Fabio Stassi è stato per tutti molto prezioso: l’autore ha portato la sua calda empatia e la sua straordinaria capacità di evocare il potere dei libri e il fascino della lettura ed ha sicuramente entusiasmato i ragazzi, che hanno partecipato in tanti al concorso.

Vincono il premio in quattro: al terzo posto ex-aequo Davide, che ha recensito il romanzo con professionalità, sensibilità e capacità di osservare i dettagli, e Daniela, che ha mantenuto l’entusiasmo della lettrice con una passione contagiosa. Al secondo posto Giovanna, con un tributo all’autore, alla trama, alla originalissima scenografia di Stassi, che ha condiviso con genuina freschezza le sue emozioni. Al primo posto Asia, capace di cogliere il senso delle verità nascoste di Zoe e di sintetizzare in poche righe il senso dell’intero romanzo.

Un dibattito con i ragazzi, una presentazione dell’autore e dei libri preparata dagli studenti, la lettura delle recensioni e infine i graditissimi premi per i vincitori, buoni spesa in libri! Perché rimane sempre centrale il nostro primario obiettivo, attraverso tutte le proposte che il Festival fa nel corso delle sue edizioni, gli incontri con gli autori, la Mostra, i laboratori con gli illustratori, tutto, proprio tutto mira a spingere gli occhi di questi ragazzi a posarsi tra le pagine di un libro, un mondo inesplorato, da scoprire, ogni volta.

Il Festival PAGINEaCOLORI è una manifestazione promossa dal Comune di Tarquinia e dalla Biblioteca comunale V. Cardarelli, quest’anno in partnership con Tarquinia Film Office e il supporto di Enel a cui si affiancano le partecipazioni di BCC Roma, Unicoop Tirreno, DG Cinema & Consulting, CBM e dell’IIS Vincenzo Cardarelli di Tarquinia.