Mercatone Uno, a Monterosi il presidio dei lavoratori

loading...

NewTuscia – MONTEROSI – Oggi il presidio dei lavoratori del Mercatone Uno di Monterosi, rimasti senza stipendio, senza lavoro e senza cassa integrazione. La vertenza che li ha colpiti mette a rischio l’occupazione non solo di chi lavora nel punto vendita di Monterosi, ma anche dei dipendenti del bar e del supermercato presenti nella struttura.

Sono dunque scesi in strada a difendere il loro lavoro dopo la raccolta di firme avvenuta sabato.

Negli ultimi tre anni il gruppo sotto commissariamento ha subito un’enorme riduzione di personale in tutti i suoi 55 punti vendita, da 3500 dipendenti sono arrivati a 1900 la settimana scorsa. Ora la società che li ha sotto la propria tutela ha mandato loro l’avviso di licenziamento sui social e a tarda notte, secondo le parole di Ombretta De Vito (UGL).