Janus River a 82 anni in giro per il mondo in bicicletta. Oggi fa tappa a Orte

di Simone  Stefanini Conti

NewTuscia – ORTE – In bicicletta per fare il giro del mondo a 82 anni: obiettivo raggiungere Pechino nel 2028.

In arrivo dalla vicina Amelia e prima ancora da Greccio, Terni, Giove, Attigliano, e Narni, Janus River, di origine russo-polacca, sosta oggi a Orte, accolto dal sindaco Angelo italiani e dal consigliere delegato alla Cultura  Valeria D’Ubaldo e da un folto gruppo di cittadini, incuriositi e attenti ad ascoltare la sua avventurosa storia di ciclista in giro per il mondo.

Una lunga pedalata che emana dalla figura esile e forte di Janus la voglia di vivere, la ricerca della libertà, mista al piacere di incontrare tanti cittadini, per raccontare la sua storia di ciclista, in bici fin dal 1999, percorrendo alla bella età di 82 anni migliaia di chilometri, attraversando città e nazioni diverse.

Il suo viaggio e’ iniziato il 30 dicembre 1999 e lo ha portato ad attraversare 150 Paesi, per venti anni ininterrotti in sella alla sua bicicletta. Janus River e’ nato in Siberia, da papa’ russo e da mamma polacca. La sua vita e’ spartana, mangia pochissimi, prevalentemente verdura, frutta, che trova spesso ai bordi delle strade che percorre. Dorme al riparo, in albergo ma rigorosamente nel suo sacco a pelo. Racconta  al sindaco ed ai cittadini di Orte che  spende al giorno non più di tre euro e conta sul buon cuore di comuni ed Enti che lo sponsorizzano, come ad esempio Federalberghi, Confcommercio e Pro Loco.

Janus racconta che il suo viaggio intorno al mondo lo ha portato in quattro anni dall’isola di Lanzarote sino in Lapponia. E l’idea di girare il mondo in bici gli e’ balenata a Fregene, dopo aver vissuto oltre 30 anni in Italia, organizzando i viaggi di artisti e calciatori dell’Est europeo in udienza da Papa Giovanni Paolo II.

Domani, rifocillato e rinvigorito, ripartirà da Orte in sella alla sua fedele bici – assistito solo da carte stradali e non navigatori satellitari – per Viterbo, alla volta poi di Roma, per poi imbarcarsi successivamente  a Salerno con destinazione Sud America, li il giro comincerà dalla Colombia. Poi dalla Patagonia Janus vorrebbe spostarsi in Australia per festeggiare il suo 92 compleanno in Cina. In Oceania vorrebbe restare sono alla fine dei suoi giorni!!

Buon viaggio Janus, ciclista in giro per il mondo…grazie per averci trasmesso la tua irrefrenabile gioia di vivere !!!