Battistoni: “Agricoltura traino dell’economia”

loading...

NewTuscia – VITERBO – “Cattive notizie per il Paese arrivano anche oggi, con gli ultimi dati elaborati dall’ISTAT. Il calo tendenziale del Pil segna un’interruzione di variazioni positive continuative da quasi 6 anni, cioè dal 2013. Sembrano solo cifre, ma rispecchiano la situazione problematica in cui vivono cittadini ed imprese. Una buona notizia però c’è ed è l’andamento positivo del settore dell’Agricoltura che cresce del 2,9% a dispetto del valore aggiunto dei servizi che diminuisce dello 0.2%, a significare come questo settore sia centrale per il Paese e per l’economia.

Sicuramente ha inciso il record storico di esportazioni del Made in Italy all’estero, notizia che non può che farci piacere, ma non dimentichiamo che su questo vitale settore pende ancora l’incognita dell’ondata di maltempo e dei danni arrecati alle coltivazioni, di cui, più di una volta ho avuto modo di parlare e incalzare l’attuale governo.

Inoltre, sarà importante presidiare i tavoli europei in cui si dovrà discutere di tutela del mercato, nuova PAC e rispetto degli stessi standard di qualità per tutti i paesi dell’UE. Come Forza Italia non smetteremo di sollecitare il governo affinché venga fatto di più per tutelare questo comparto”.

Così in una nota, il senatore Francesco Battistoni, Capogruppo Commissione Agricoltura Senato e Responsabile del Dipartimento Agricoltura nazionale di Forza Italia