Ronciglione, gli operatori de “La rete sociale dell’affido” incontrano gli alunni della scuola primaria

NewTuscia – RONCIGLIONE – Lo scorso 22 maggio gli alunni della scuola primaria di Ronciglione e Caprarola sono stati protagonisti di un incontro nell’ambito della campagna di comunicazione relativa al progetto “La rete sociale dell’affido”.

Il progetto – promosso dal Comune di Vetralla in qualità di capofila del distretto Sociale( VT4), di cui anche il Comune di Ronciglione fa parte – prevede la realizzazione di tavoli di confronto tra gli attori istituzionali (Comuni, Direzioni didattiche, Parrocchie, ecc) e il Terzo Settore per la condivisione delle azioni di informazione/sensibilizzazione sui temi dell’Affido.

Durante l’incontro sono stati affrontati vari aspetti dell’affido familiare e dell’inclusione sociale in una chiave informativa che potesse essere facilmente compresa e percepita dagli alunni, con l’obiettivo di sensibilizzare e coinvolgere direttamente le scuole del territorio che hanno aderito al progetto.

“Il nostro Comune ha aderito al progetto in quanto riteniamo fondamentale lavorare alla promozione della cultura dell’affido familiare partendo da una sensibilizzazione capillare sul territorio, che coinvolga anche le scuole. L’obiettivo è quello di costruire una rete sociale d’intervento tra i diversi comuni – ha commentato l’assessore ai Servizi Sociali, Ambra Orlandi – al fine di considerare l’affido come una vera e propria forma di prevenzione sociale. Ringrazio gli operatori del servizio sociale del Comune di Vetralla per la campagna di informazione e formazione che stanno portando avanti sul territorio, unendomi totalmente ai loro intenti”.