“Un Lago da Amare, 3° edizione delle Giornate per l’Ambiente”

NewTuscia – LAGO DI BOLSENA –  Numerose anche quest’anno le realtà associative che danno vita a Un Lago da Amare, 3° Edizione delle Giornate per l’Ambiente. L’iniziativa ruota attorno alla data del 5 Giugno, giornata dedicata all’ambiente fin dal 1972 per volontà dell’Onu. Il programma Un Lago da Amare è diffuso in varie località attorno al Lago di Bolsena, lì dove sono operative associazioni di cittadine e cittadini sensibili alla salvaguardia del nostro meraviglioso e variegato territorio. Ad inaugurare il programma le allieve e gli allievi degli Istituti Comprensivi del Lago di Bolsena e le loro insegnanti, Sabato 25 Maggio alla Rocca dei Papi alle ore 16:00. Alla scoperta del Lago di Bolsena – Discover Lake Bolsena, una Mostra-Conferenza tenuta dai giovanissimi relatori in due lingue (italiano e inglese). Gli studenti hanno illustrato i contenuti acquisiti durante l’anno attraverso il progetto ‘Conoscere il Lago di Bolsena, opportunità di impresa sostenibile’ un ciclo di lezioni volute da Direttrici didattiche, insegnanti con la preziosa collaborazione di vari esperti scientifici e il coordinamento di Rossella Di Stefano, Carla Carsetti e Rina Onorati.

Un ruolo importante del programma hanno gli appuntamenti di pulizia delle spiagge, a cui è invitata tutta la popolazione: il 2 Giugno, verso le 9:30 i Vulcanici Sub a Bolsena, partendo dal lungolago Cadorna (ristorante Il Gabbiano), effettuano un’immersione e raccolta di rifiuti dal fondale.

Il 5 Giugno alle 17:00, sempre a Bolsena, in località Guadetto, volontari e volontarie dell’Ass. Idea organizzano la pulizia della spiaggia. Tutti i partecipanti sono invitati a festeggiare con un picnic serale sulla spiaggia ma senza plastica (il Porta Party prevede che ciascuno arrivi con piatto e posate non monouso). Sabato 8 il G.A.M. invita ad una grande pulizia della bella spiaggia tra Marta e Montefiascone, partendo alle 10.00 dalla Rimessa dei Pescatori, sulla spiaggia di Marta.  Il 9 Giugno la pulizia della spiaggia riguarda le sponde del fiume Marta: l’appuntamento è alle 10:00 all’altezza del ponte all’ingresso del paese, l’iniziativa è a cura del G.A.M, Gruppo Ambiente Marta. Il 15 e 16 Giugno, dalle 10:00, i Soccorritori contro la plastica della F.I.S.A, Federazione Italiana Salvamento Acquatico, accolgono volontari e volontarie per una pulizia dei fondali e della spiaggia, e per varie attività didattiche, sul lungolago di Capodimonte.

All’azione pratica di pulizia, il programma coniuga spazi di festa, di socialità e di riflessione sulle tematiche ambientali. Nella mattinata di Sabato 1 Giugno alla Bella Verde, S.S. Verentana km 17, si tiene il bio mercato della Comunità Rurale Diffusa, con la presentazione del libro di Saviana Delfino Parodi ‘Manuale di Permacultura integrale’ (ore 12:00). A San Lorenzo Nuovo il 7 giugno alle ore 17.00 un Convegno affronterà un tema di grande rilevanza per l’economia locale: ‘La coltivazione biologica della patata in Tuscia’, con la partecipazione di produttori, ricercatori agroalimentari ed amministratori.

L’8 e 9 Giugno Un Lago da Amare si trasferisce a Marta, nello spazio fronte lago messo cortesemente a disposizione dalla Rimessa dei Pescatori. A partire dalle 15:00 l’Associazione Il Salto con il G.A.M. curano l’animazione per bambini con giochi ecologici, il mercatino sostenibile, workshop gratuiti su buone pratiche ecologiche, con la partecipazione delle associazioni del lago. L’8 giugno un incontro tematico dal titolo ‘Olivocoltura: una risorsa del nostro territorio’, con la produttrice Stefania Mezzabarba e l’agroforestale Carlo Mascioli; il 9 Giugno un secondo incontro tematico conduce il pubblico alla scoperta dell’Agroecologia, per una gestione territoriale delle risorse naturali, con Elisa D’Aloisio del Movimento Terra Contadina. I due incontri tematici vogliono essere occasione di dialogo, scambio di competenze, ricerca di soluzioni in campo agricolo nel rispetto dell’ambiente e delle persone.

A Bolsena il 9 Giugno alle 10:00 presso l’auditorium comunale si svolge la Tavola Rotonda pubblica dal titolo ‘Lago di Bolsena verso il futuro: agricoltura ecosostenibile, nuova economia’. Intervengono contadini, agronomi, amministratori e cittadinanza attiva per avviare un percorso di graduale ed auspicata transizione ad un’agricoltura capace di rinnovare un patto di tutela di aria, acqua, terra e salute.

Ogni singolo cittadino può fare qualcosa per salvaguardare e proteggere l’ecosistema che ci circonda perché la questione ambientale è essenziale per noi e per le generazioni future, nessuno è escluso da questa responsabilità.