Il Tc Viterbo vola agli spareggi nazionali: battuto in finale Anzio

NewTuscia – VITERBO – Dopo la bellissima vittoria di mercoledì contro Civita Castellana, i ragazzi del Tc Viterbo non sbagliano l’approccio con la finale, dominano

contro il CT Villa Borghese di Anzio e si prendono l’ultimo posto per accedere agli spareggi nazionali per conquistare la serie B.

La squadra, capitanata da Paolo Ricci e sponsorizzata da Saggini Costruzioni e Banca Lazio Nord, centra così l’obiettivo minimo dichiarato dal presidente Barili nella conferenza stampa di presentazione a inizio stagione e ora , più carica che mai , mette nel mirino quella serie B che sfugge al circolo viterbese da 4 anni.

Se la giocherá con le squadre migliori delle altre regioni, in base alle classifiche dei giocatori è probabile che sarà testa di serie e quindi dovrà affrontare un solo turno per conquistare la serie B; sarebbe un traguardo importantissimo per un gruppo composto da ragazzi cresciuti nel circolo viterbese più l’apporto di un giocatore di grande valore come Dorian Descloix. Sarebbe un esito prestigioso anche per la città: la serie B è un campionato nazionale di alto livello che darebbe lustro ai ragazzi, al circolo e a Viterbo stessa.

Dopo essere stato protagonista tutta la stagione, il Tennis club arriva a questi spareggi con autorevolezza grazie ai successi netti di Raffaele Censini (6/3 6/1 su Angrisano) , di Davide Guerra ( 6/1 6/2 su Viscardi) e  di Fausto Barili ( 6/0 6/3 su Gambardella); l’unico punto di Anzio lo conquista il 2.6 Faconda su Giacomo De Carlo, è  quindi il doppio Censini- Barili a chiudere agevolmente  il discorso qualificazione (6/2 6/1 contro Faconda-Angrisano).

Ora il TC Viterbo aspetta  l’11 Giugno per conoscere quali avversari stabilirà per lui il sorteggio, se verrá confermato testa di serie dovrebbe affrontare un turno secco Domenica 30 Giugno.

Elisabetta Autunno