Talete: i sindacati proclamano lo stato d’agitazione

NewTuscia – VITERBO – In data odierna si è svolta l’assemblea dei lavoratori di Talete S,p.a. indetta delle organizzazioni sindacali di categoria, la cosa si è resa necessaria a seguito della comunicazione da parte della società circa l’impossibilità poter corrispondere lo stipendio ai lavoratori.

Questa evenienza è dovuta all’ingiunzione di pagamento ricevuta da parte del Comune di Viterbo che ha bloccato i conti correnti dell’azienda.

I lavoratori Talete, che comunque ogni giorno garantiscono il servizio, 120.000 utenze che servono acqua nelle case di oltre 220.000 cittadini, potrebbero rimanere all’asciutto per la impossibilità di approvvigionamento di materiali e servizi, con evidente, logica ripercussione negativa sull’indotto economico del territorio.

Per quanto sopra, l’assemblea insieme alle OO.SS. dichiara lo stato di agitazione con conseguente attivazione delle procedure di raffreddamento e conciliazione utili ed evitare la proclamazione dello sciopero.

UGL CHIMICI GREGORI

FILCTEM CGIL FILIZZOLA

FEMCA CISL MARCHETTI

UILTEC UIL PANTO’

CISAL ENERGIA GIOIA