Gli studenti dell’istituto di Orte si affermano al progetto di “Impresa in Azione” di JA Capital Italia

loading...

di Stefano Stefanini

NewTuscia – ORTE – Le classi terza e quarta dell’Indirizzo Amministrazione e Finanza dell’Istituto Omnicomprensivo di Orte  hanno presentato le loro idee di impresa all’evento regionale di Junior Achievement Italia, svoltosi recentemente a Roma.

Gli studenti della terza hanno partecipato con “SnackUp!”, l’applicazione per la prenotazione di merende, snack e pranzi per scuole, aziende ed enti.

Un’idea nata dalla necessità di ridurre lo spreco di carta all’interno delle scuole e di tutti gli uffici, pubblici e privati, ottimizzando i tempi di prenotazione senza creare code nei corridoi scolastici.

I ragazzi della quarta, invece, hanno presentato “Take me home”, l’applicazione per la prenotazione bus in orari notturni, per permettere ai giovani di divertirsi in sicurezza.

Un sistema che ha riscosso successo non solo tra i giovani, ma anche tra gli enti locali, tra cui il Comune di Orte e Vasanello, che hanno supportato gli studenti.

Grande l’interesse della giuria che ha premiato l’istituto Omnicomprensivo con il riconoscimento di “miglior team imprenditoriale”.

Ma oltre al titolo c’è di più. Gli studenti vincitori, il prossimo novembre, avranno la possibilità di frequentare per tre giorni uno stage presso la John Cabot University, la prestigiosa università americana a Roma che metterà a disposizione degli studenti di AFM gli strumenti e i migliori tutor per lo sviluppo di un’idea innovativa.

Grazie anche alla Camera di Commercio di Viterbo, che ha investito sugli studenti ortani, ancora una volta i ragazzi di AFM sono riusciti a conquistare i giudici. Un mix di creatività, innovazione e competenza per essere gli imprenditori di domani.