Paolo Capone, leader Ugl: “Vergognosa l’aggressione nei confronti della candidata a Ciampino Ballico”

loading...
NewTuscia – ROMA  – Riceviamo e pubblichiamo.
“Esprimo la massima solidarietà e vicinanza, a nome personale e di tutta l’UGL, a Daniela Ballico, nostro Segretario Confederale, vittima di calunnie e ricatti che non hanno nulla a che vedere con la politica”. E’ quanto ha dichiarato oggi in una nota il Segretario Generale dell’UGL, Paolo Capone,riguardo ad una attività di dossieraggio a sfondo sessista a danno della Ballico, candidata del centro destra a sindaco del Comune di Ciampino.
“Si tratta di un’aggressione vergognosa e infame verso una donna e una madre che ha fatto dell’impegno sociale, prima nel sindacato ed ora candidandosi a Sindaco, la sua cifra caratteristica. Duole dover prendere atto dell’imbarbarimento della lotta politica, ma con i ricatti non si ferma il confronto civile e democratico nè a Ciampino nè altrove “, ha concluso Capone.