Comunicare e condividere: positivo l’incontro sul centro storico del candidato a sindaco Tonino Zezza

NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Riceviamo e pubblichiamo. Un incontro positivo, di comunicazione e condivisione, quello di giovedì  alla sala Neruda in cui il candidato sindaco Tonino Zezza ha incontrato i residenti del centro storico e i professionisti che vi operano quotidianamente. La sala era gremita e sono state espresse opinioni, necessità e carenze del quartiere.

Zezza ha ascoltato tutti coloro che sono intervenuti  poiché questo era l’invito rivolto ed in numerosi lo hanno accolto. Un invito ad ascoltare e discutere insieme per risolvere e rilanciare il centro storico. Il programma elettorale di Zezza evidenzia proposte per la rivalutazione del centro storico e progetti che, migliorando la città, aprano anche al turismo e quindi possano portare  profitto alla economia cittadina , nonché  proposte alla viabilità per consentire una migliore qualità di vita. “Ho sempre immaginato il centro storico come una esposizione naturale permanente di quello che è Civita Castellana – ha detto – , dove ci fossero le imprese artigiane che producono le ceramiche, dove le industrie espongono le proprie novità e dove la gente potesse vedere e acquistare”.

Durante l’incontro Tonino Zezza ha annotato tutte le priorità espresse dai partecipanti: un ufficio tecnico più funzionante, la manutenzione dei tombini, una maggiore illuminazione notturna, l’installazione di telecamere per la sicurezza, maggiore pulizia, contrasto ai rumori notturni, riapertura dei bagni pubblici, controllo sull’abusivismo insediativo e all’evasione della raccolta rifiuti. Riguardo ai parcheggi i residenti hanno evidenziato che  rispetto agli anni passati il numero è aumentato e si sono quindi soffermati sul parcometro e la diversificazione delle fasce orarie e delle strisce blu, specialmente quelle vicino alla biblioteca comunale e la sistemazione del parcheggio Mignolò.

Altri temi trattati: rendere la piazza centrale ed il centro storico con un “Effetto Wow”, di meraviglia, di un luogo per cui si abbia la voglia di tornare a visitarlo; utilizzare nuove fioriere, più moderne, belle e multifunzionali. Altre proposte: pedonalizzare tutta la piazza, la potatura degli alberi in modo da consentire di ammirare subito la visuale del Forte Sangallo e una maggiore visibilità delle forre e i siti di interesse archeologico, poter abbellire Civita  anche con dei  murales colorati sulle facciate dei palazzi. Un altro cittadino ha evidenziato che il servizio per lo screening del colon retto e quindi il ritiro della provetta dovrebbe poter  essere fruibile durante l’intero orario di apertura  della farmacia e non soltanto nell’orario dalle 13.30 alle 15.30.

Tonino Zezza ha recepito e fatte proprie tutte queste considerazioni e si è impegnato a condividere con i cittadini le priorità da realizzare.

Comitato Elettorale Tonino Zezza Sindaco