Race for the Cure, Bonaccorsi: regione presente tutti i giorni per test gratuiti

NewTuscia – ROMA – “Anche quest’anno la Regione Lazio partecipa con uno stand di operatori delle Asl di Roma e del Lazio all’edizione di Race for the Cure, un’occasione importante per far conoscere e diffondere il programma di screening regionale di prevenzione dei tumori al seno, al collo dell’utero e al colon retto”. Lo ha detto questa mattina l’assessora al Turismo e alle Pari Opportunità della Regione Lazio, Lorenza Bonaccorsi, all’inaugurazione del Villaggio della Salute della Race for the Cure 2019. Presenti al taglio del nastro anche la figlia del Presidente della Repubblica Laura Mattarella, la sindaca della Capitale Virginia Raggi, la madrina della manifestazione Rosanna Banfi e altre personalità del mondo dello sport, dello spettacolo e delle imprese.

“Da oggi fino a domenica al Villaggio della Salute gli operatori ASL saranno presenti presso il nostro stand per prendere appuntamenti a test gratuiti e inserire le donne in un vero e proprio percorso organizzato di prevenzione e diagnosi precoce nelle nostre strutture sanitarie. Un lavoro che la Regione svolge in modo capillare da anni e che sta dando ottimi risultati con un crescente aumento delle percentuali di analisi e di cure effettuate.

Una squadra della Regione Lazio, inoltre, parteciperà alla corsa competitiva, e non competitiva, in programma domenica 19 maggio con partenza dalla Bocca della Verità. Sarà una presenza importante – ha concluso Bonaccorsi – per ribadire che la prevenzione salva la vita e che la Regione si prende cura della salute dei suoi cittadini”.