Presentate le 50 Maioliche Medievali dal Butto di Celleno Vecchio a Viterbo

loading...

NewTuscia – CELLENO – Saranno esposte per la prima volta nei prossimi giorni a Viterbo più di 50 maioliche medievali rinvenute recentemente nel Butto di Celleno Vecchio. I reperti torneranno successivamente nel museo diffuso di Celleno in fase di avvio.

A Celleno Vecchio sono state recentemente ri nvenute più di 50 maioliche di età medievale, in un antico butto – antica cisterna utilizzata nel medioevo per la raccolta di riufiuti domastici. In un primo momento i preziosi rinvenimenti verranno presentati nei prossimi giorni a Viterbo presso il Museo della Ceramica della Tuscia. Successivamente i reperti torneranno a Celleno, nel museo diffuso in partenza nel comune della Teverina.

Sarà inaugurata sabato 18 maggio alle 18 a Viterbo, presso il Museo della Ceramica della Tuscia la mostra “Le Maioliche Medievali dal Butto di Celleno Vecchio”, organizzata dalla Fondazione Carivit nell’ambito della quinta edizione della manifestazione “Buongiorno Ceramica!”, la festa diffusa della ceramica italiana promossa dall’Associazione Italiana Città della Ceramica.

L’allestimento presenta per la prima volta in esposizione 50 reperti di età medievale, recuperati e studiati nell’ambito di un accordo di collaborazione tra il DISTU, Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio e Comune di Celleno.