“Changing Democracies in an Unequal World International Conference”

NewTuscia – VITERBO – Giovedì 16 e Venerdì 17 maggio, il Dipartimento di Economia, Ingegneria, Società e Impresa (DEIM) dell’Università degli Studi della Tuscia ospiterà la conferenza internazionale CHANGING DEMOCRACIES IN AN UNEQUAL WORLD. La conferenza è organizzata in partnership dall’International Sociology Association (ISA), Research Committee Sociotechnics and Sociological practice (RC26) e dalla Sezione Politica dell’Associazione Italiana di Sociologia (AIS). I lavori della conferenza saranno aperti dal Direttore del DEIM, prof. Stefano Ubertini, dal Presidente di AIS Politica, prof. Antonio Costabile e dalla Presidente dell’ISA RC26, prof.ssa Flaminia Saccà.

Nel corso delle due giornate di incontri, a cui interverranno oltre trenta studiosi internazionali impegnati nell’ambito della sociologia e delle scienze politiche, saranno analizzati i principali cambiamenti che, in un contesto globale di crisi economica e di aumento strutturale delle disuguaglianze, stanno interessando le nostre democrazie. In particolare, nelle quattro sessioni previste, i partecipanti alla conferenza si interrogheranno: sulla fisionomia che il potere assume di fronte all’emergere di nuove ideologie e di nuove forme di leadership; sulle nuove logiche seguite dalla partecipazione politica in una fase di crisi sistematica della democrazia rappresentativa e al cospetto dell’emersione di un rinnovato bisogno di comunità; sull’impatto politico avuto dalle nuove tecnologie della comunicazione a partire dalla configurazione di una sfera pubblica sempre più digitale e social; sulle innovazioni che negli ultimi anni hanno caratterizzato le campagne elettorali, segnate da un lato dalla crescente centralità delle comunicazioni digitali (in particolare dei social media) e dall’altro dalla prepotente ascesa di populismi e nuovi sovranismi. Tanti i relatori internazionali e provenienti da altre università italiane come i proff. Gloria Pirzio Ammassari (Sapienza Università di Roma), Raffaele De Mucci (LUISS), Carlo Ruzza (Università di Trento), George Tsobanoglou (Aegean University), Antonella Cammarota (Università di Messina), Fabrizio Fornari (Università di Chieti), Arianna Montanari (Sapienza Università di Roma), Andrea Bixio (Sapienza Università di Roma), Simona Andrini (Università di Roma Tre), Valentina A. Shilova (Russian Academy of Sciences), Manuel Anselmi (Unitelma Sapienza), Lorenzo Viviani (Università di Pisa), Marco Damiani (Università di Perugia), Michele Negri (Università della Tuscia), Luca Massidda (Università della Tuscia), Ugo Esposito (Kapussons).

La conferenza si inserisce nell’ambito delle attività didattiche della cattedra di Sociologia dei fenomeni politici e di Culture politiche in mutamento della prof.ssa Saccà.

L’incontro si terrà presso la sede SPRI

Aula 14 (Via Santa Maria in Gradi 4)

L’apertura della conferenza è prevista per le ore 10.30 di giovedì 16 maggio. I lavori si chiuderanno alle ore 19.00 di venerdì 17.