Iniziato il percorso di Non Facciamo gli Struzzi

NewTuscia – VITERBO – Dopo l’avvenuta presentazione del  9 maggio, il percorso non “Facciamo gli Struzzi” è iniziato.

L’incontro si è tenuto il giorno 11 maggio presso l’Istituto Paolo Savi di Viterbo con la partecipazione di esperti. Si è parlato di bullismo e cyberbullismo ed in particolare delle normative vigenti, dei pericoli e come ci deve relazionare in rete. Una bellissima testimonianza è stata portata dalla mamma di una ragazza bullizzata. I ragazzi hanno dimostrato molta attenzione e partecipazione.

Il percorso ideato e promosso due anni fa dall’Associazioni: Vittime di Violenza IO  –  NO, I Ragazzi di Ferro, Gli Amici di Galiana, il Mo.V.I. Federazione Lazio.

Sono intervenuti i seguenti esperti: la Dottoressa Annamaria Arcese, l’Avvocato Alberto Marsili, la Mamma Giancarla Maio, la Presidente del Mo.V.I. Lazio, Anna Ventrella e Michelina Ferrari, Il Mondo Perfetto.

Gli incontri proseguiranno all’interno dell’Istituto Orioli  –  Artistico i giorni 18 e 25 maggio.

Si ringraziano le Dirigenti Scolastiche  Maria Patrizia Gaddi e Simonetta Pachella, la Responsabile per il Bullismo dell’Istituto Paolo Savi, Professoressa Cinzia Baffa, per la grandissima disponibilità ed il coinvolgimento in questo interessante percorso.