Il comitato dei Pendolari di Orte CO.PE.O. 2.0 ha rinnovato il Direttivo

di Stefano Stefanini

NewTuscia – ORTE – Il 12 maggio scorso si è tenuta, presso il Buffet della Stazione Ferroviaria di Orte, la prima riunione tra i nuovi membri del Direttivo del Co.Pe.O. 2.0 Comitato dei viaggiatori pendolari di Orte, eletti nelle consultazioni elettorali del 9 maggio.

In linea preliminare è stato rivolto un sentito ringraziamento a tutti i membri del Direttivo uscente che hanno deciso di non ricandidarsi e di far parte del nuovo Direttivo per il loro importante e proficuo lavoro volto a raggiungere le finalità del Co.Pe.O. 2.0.

Sono state assegnate le cariche statutarie:   Lara Scapigliati – Presidente,   Giorgio Giammaria – Vice presidente ,  Luigi Iannella – Tesoriere, Giulio Carpentieri – Analisi problematiche linea FL1,   Claudio Listanti –  Addetto comunicazione.

Necessario che al continuo monitoraggio della qualità del servizio seguano misure concrete per assicurare maggiore puntualità e qualità dei convogli e informazione agli utenti.  

Rammentiamo che in merito alla qualità del servizio viaggiatori pendolari il Comitato pendolari Co.Pe.O. 2.0 ha con assiduità richiesto di essere informato sull’applicazione  di provvedimenti contrattuali che la regione Lazio come committente abbia applicato al Trasporto regionale di Trenitalia, sulla base del Contratto di Servizio e delle sue clausole sulla riconducibilità della responsabilità dei ritardi medesimi.

A tale proposito, di fronte a richieste qualificate delle Associazioni dei Pendolari che intrattengono regolari contatti con la regione Lazio e con Trenitalia, l’Ente Regionale, con la presenza attiva dei comuni,  può efficacemente intervenire per dirimere le questioni della qualità del servizio ferroviario erogato. 

Applicare le disposizioni del Contratto di Servizio regione Lazio-Trenitalia

Del resto il “Contratto di Servizio”, e soprattutto “La Carta dei Servizi”  sono  i documenti attraverso il quale i viaggiatori-utenti possono consultare, in maniera chiara ed immediata, gli impegni programmatici di Trenitalia – Direzione Regionale Lazio, i principi fondamentali che la guidano nello svolgimento della propria attività, i servizi offerti e gli obiettivi che si è prefissata di raggiungere negli anni (il Contratto di Servizio ha una durata di sei anni), oltre ai diritti riconosciuti ai viaggiatori per i disagi subiti.

Gli obiettivi del Contratto di Servizio sono peraltro scontati: migliorare la qualità dell’offerta del servizio, in particolare in termini di puntualità, di regolarità e di informazione in tempo reale. I Pendolari organizzati nel nuovo Consiglio Direttivo  attendono riscontri dalla regione Lazio e da Trenitalia.

In merito alla migliore qualità del servizio: al centro del protocollo c’è anche una maggiore  puntualità e qualità del servizio, il che significa anche un maggiore impegno per ridurre i tempi di percorrenza. Impegno che i viaggiatori chiedono con forza si trasformi da affermazioni di principio in misure concrete trasferite nella gestione del traffico ferroviario regionale di tutti i giorni.

Recentemente si è registrato da parte del Comune di Orte l’ampliamento dei Posti macchina destinati ai viaggiatori pendolari residenti ad Orte.

Il provvedimento, ripetutamente richiesto dal Comitato rappresenta un tassello significativo per il miglioramento del servizio dei pendolari, a cui ci si augura seguano ulteriori azioni di accoglimento delle richieste del Comitato CO.PE.O. 2.0.

Alla presidente Lara Scapigliati ed al nuovo Comitato Pendolari di Orte va l’augurio di buon lavoro, il sostegno ed il ringraziamento di tutti i viaggiatori!