Alessandro Sacripanti (Cantiere della Nuova Politica) indica le proposte e i programmi per la città di Tarquinia

loading...
NewTuscia – TARQUINIA – Riceviamo e pubblichiamo.
Alessandro Sacripanti candidato Consigliere al Comune alle prossime elezioni di Tarquinia, con la Lista Il Cantiere della Nuova Politica per Gianni Moscherini Sindaco, indica le proposte e programmi da portare avanti per la città. “Siamo ormai a pochi giorni dalle elezioni del 26 maggio, che vedranno rinnovare il consiglio comunale di questa splendida città – riferisce Sacripanti – ripropongo e vi illustro con piacere alcune importanti tematiche che saranno di grande rilevanza per il nostro territorio per dare certezza ai progetti per la nostra comunità. Il mio impegno è presente nella Lista Il Cantiere della Nuova Politica a sostegno del candidato Sindaco Gianni Moscherini. Insieme abbiamo sviluppato una serie di pogrammi con una forte concertazione sulle diverse priorità a favore del nostro territorio, che mi vedranno coinvolto nelle attività che Moscherini sostiene, e che sono da sempre nel mio personale programma per l’intera collettività.
A tal proposito – aggiunge Sacripanti- avevo già  indicato e li sottolineo ancora una volta alcuni temi come la sicurezza, il sociale, la tutela del patrimonio ambientale, il rispetto delle norme a tutela degli animali, con particolare riferimento alla lotta al randagismo e a tutte quelle forme di vicinanza per gli amici a quattro zampe. Nel ricordare il Sociale le sue forme collegate si dovrà sottolineare il giusto valore per le fasce più deboli e svantaggiate. Siamo per un turismo più determinato – continua Alessandro Sacripanti – con una maggiore elasticità agli eventi per i giovani, e una maggiore valorizzazione in particolare al nostro litorale, e per una collaborazione attiva con le varie categorie per ogni specifico settore. Siamo per dare maggiore attenzione al nostro litorale che tra l’altro deve essere rivisto con un serio programma sugli eventi estivi con un intero coinvolgimento degli operatori balneari e commerciali. Si dovrà progettare un serio calendario di interventi di ripristino a difesa dall’erosione costiera mettendo a regime i fondi regionali già stanziati e non utilizzati per la nostra costa. Puntiamo su un turismo diretto al centro storico, che sarà ‘aperto’, e dovrà avere maggiori servizi per i cittadini e per i turisti anche con la progettazione di nuovi parcheggi.
Lo stesso – prosegue Sacripanti – dovrà avvenire per le zone archeologiche che portano l’importante sigillo di patrimonio mondiale dell’Unesco. É forte e concreto il programma per  uno sviluppo consapevole con una serie di punti fondamentali, riferiti al mondo dell’agricoltura, del settore commerciale e ricettivo. Allo stesso modo porterò avanti la ricostituzione della Consulta comunale del volontariato, un organismo speciale che riunisce il mondo del terzo settore, e che negli anni scorsi ha funzionato e prodotti ottimi risultati. Questo organismo è stato poi ostacolato e bloccato dalle passate amministrazioni e purtroppo non ridecollato con l’ultima. Con il Cantiere della Nuova Politica non mi fermerò a queste righe, ma sarà insieme a voi cittadini che dobbiamo condividere le idee e proposte che verranno dalla comunità. Per far questo ogni giorno sto incontrando tanti amici e sostenitori, ma anche le categorie della città, associazioni, commercianti, comitati e singoli cittadini per un confronto propositivo al futuro di Tarquinia. Andiamo avanti, questa volta cari amici sono io che conto su di voi, insieme si può fare”.
Alessandro Sacripanti 
Il Cantiere della Nuova Politica con Gianni Moscherini Sindaco