Stati Generali del Lavoro nella Tuscia

NewTuscia – VITERBO – Si terranno martedì 14 e mercoledì 15 maggio gli Stati Generali del Lavoro nella Tuscia organizzati dalla Rete Tuscia Lavoro, il network a cui hanno aderito gli enti pubblici locali e regionali che offrono servizi nell’ambito dell’occupazione: Comune di Viterbo, Provincia di Viterbo, Camera di Commercio di Viterbo, Università degli Studi della Tuscia, Regione Lazio, LazioDisco e Lazio Innova.

L’intento è quello di contribuire a un approccio proattivo alle dinamiche del lavoro e dell’occupabilità da parte degli Enti pubblici a vario titolo coinvolti sensibilizzando il tessuto economico locale e fornendo risposte concrete alle esigenze che pervengono dal fronte domanda e offerta.

Il primo appuntamento previsto dagli Stati Generali del Lavoro nella Tuscia è per martedì 14 maggio, dalle ore 10, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi della Tuscia in via S. Maria in Gradi 4 a Viterbo, con il convegno di apertura dedicato a “Lo stato del lavoro nella Tuscia: prospettive, criticità e opportunità”. Questi gli interventi in programma:

Prospettive occupazionali: il ruolo dell’università”, Alessandro Ruggieri, rettore Università degli Studi della Tuscia; “I servizi per il lavoro e COL: un fiore all’occhiello per la città”, Giovanni Maria Arena, sindaco Comune di Viterbo;“L’importanza della progettualità come strumento per migliorare il welfare territoriale”, Pietro Nocchi, presidente Provincia di Viterbo; “Le dinamiche del lavoro nella Tuscia”, Domenico Merlani, presidente Camera di Commercio di Viterbo; “Le politiche regionali per lo sviluppo del territorio”, Paolo Orneli, presidente Lazio Innova; “Le azioni regionali in materia di politiche attive per il lavoro”, Carolina Tasco, dirigente della Direzione Regionale Lavoro Regione Lazio; “Il diritto allo studio tra sviluppo personale e sociale: le opportunità della Regione Lazio”, Alessio Pontillo, commissario straordinario LazioDisco; “Presentazione della Rete Tuscia Lavoro”, Federica Ghitarrari, dirigente Camera di Commercio di Viterbo. A seguire dibattito con interventi delle parti sociali. Condurrà i lavori Giovanni Masotti, editorialista de Il Tempo e direttore di LaMiaCittaNews.it

Nel pomeriggio dello stesso giorno ci si sposterà alle ore 15,30 nello Spazio Attivo Lazio Innova Viterbo, in via Faul, 20-22, per il workshop: “Il mondo delle start up”.

Mercoledì 15 maggio all’Auditorium dell’Università della Tuscia alle ore 9.30 consegna del Premio di Laurea “Luigi Petroselli” – CGIL “Sviluppo del territorio di Viterbo e dell’Alto Lazio” e a seguire una serie di workshop di orientamento al lavoro su diverse tematiche: “Agroalimentare”, “Chimico-farmaceutica”,Progettazione, analisi, modellizzazione e sperimentazione del welfare territoriale e aziendale nella tuscia: il progetto Raffael”; “Turismo”; “Ambiente, qualità e sostenibilità” e “Lavoro digitale”.

Nel corso della giornata, dalle ore 10 alle 16, nel  Chiostro del Rettorato in Via S. Maria in Gradi 4, sono promossi gli incontri Domanda e offerta di lavoro si incontrano negli stand di imprese, associazioni di categoria e ordini professionali”.

LA RETE TUSCIA LAVORO

E’ un network nato a seguito del protocollo di intesa siglato tra Camera di Commercio di Viterbo, Università degli Studi della Tuscia, Regione Lazio – Centro per l’Impiego – Comune di Viterbo – Centro di Orientamento al Lavoro, LazioDisco e con il partenariato di Lazio Innova er l’erogazione di servizi per lo sviluppo dell’occupabilità e dell’incontro tra domanda e offerta.

La Rete Tuscia Lavoro promuove una serie di servizi aventi l’obiettivo di:

  1. mettere a disposizione degli utenti un unico punto informativo accessibile presso la sede di Porta Futuro Lazio (in via di S. Maria in Gradi, 4) e il sito www.retetuscialavoro.it;
  2. migliorare lo scambio di informazioni e di conoscenze, tra i soggetti pubblici e privati coinvolti nelle tematiche dell’occupazione e del lavoro;
  3. attivare un monitoraggio dei fabbisogni professionali delle imprese, finalizzando l’esame all’individuazione dei profili professionali attualmente impiegati e ricercati dalle aziende e le nuove figure professionali che stanno emergendo;
  4. analizzare i singoli profili professionali richiesti per comprendere le mansioni ed i ruoli e più specificatamente le conoscenze, competenze, abilità e titoli di studio richiesti per accedere a tale professione;
  5. realizzare in forma diretta interventi di formazione, tirocinio e training on the job finalizzati ad assolvere alla richiesta delle imprese di specifici profili professionali.

 

Il primario interesse della Rete Tuscia Lavoro è quello di:

– sviluppare costanti collaborazioni tra gli operatori dei servizi per il lavoro locale, con particolare riguardo ai rapporti tra i centri per l’impiego, le strutture pubbliche e private dei servizi per il lavoro e ritenendo tali relazioni utili a diffondere e facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro e per imprimere un positivo impulso alla crescita delle opportunità di lavoro presenti sul territorio;

– favorire una relazione intelligente tra domanda e offerta di lavoro che tenga conto non solo delle qualifiche possedute, ma anche e soprattutto delle competenze dei lavoratori, condizione necessaria per progettare un sistema competitivo, con l’impegno a valorizzare in massima misura la formazione dei lavoratori in cerca di occupazione;

– mettere in campo azioni e interventi mirati attraverso una progettualità condivisa e concertata tra le parti, affinché il sistema delle imprese locali ossa essere in grado di intercettare positivamente la ripresa dell’economia, che alcuni indicatori economici sembrano registrare, anche se in maniera timida.

Per informazioni: www.retetuscialavoro.it

PROGRAMMA

Martedì 14 maggio 2019
 Università degli Studi della Tuscia, Via S. Maria in Gradi, 4 – Viterbo

CONVEGNO

ore 10,00 – Aula Magna

LO STATO DEL LAVORO NELLA TUSCIA: PROSPETTIVE, CRITICITÀ E OPPORTUNITÀ

Intervengono:
Prospettive occupazionali: il ruolo dell’università”, Alessandro Ruggieri, rettore Università degli Studi della Tuscia
I servizi per il lavoro e COL: un fiore all’occhiello per la città”, Giovanni Maria Arena, sindaco Comune di Viterbo
L’importanza della progettualità come strumento per migliorare il welfare territoriale”, Pietro Nocchi, presidente Provincia di Viterbo
Le dinamiche del lavoro nella Tuscia”, Domenico Merlani, presidente Camera di Commercio di Viterbo
Le politiche regionali per lo sviluppo del territorio”, Paolo Orneli, presidente Lazio Innova
Le azioni regionali in materia di politiche attive per il lavoro”, Marco Noccioli, direttore Direzione Regionale Lavoro Regione Lazio
Il diritto allo studio tra sviluppo personale e sociale: le opportunità della Regione Lazio”, Alessio Pontillo, commissario straordinario LazioDisco
Presentazione della Rete Tuscia Lavoro”, Federica Ghitarrari, dirigente Camera di Commercio di Viterbo

Dibattito con interventi delle parti sociali

Conduce Giovanni Masotti, editorialista de Il Tempo e direttore di LaMiaCittaNews.it

Spazio Attivo Lazio Innova Viterbo, Via Faul, 20-22

ore 15,30

WORKSHOP “IL MONDO DELLE START UP”

Intervengono:
Luigi Campitelli, direttore Spazi Attivi e Open Innovation Lazio Innova
Alessandro Ruggieri, rettore Università degli Studi della Tuscia
Roberto Volpe, Direzione generale per la politica industriale Ministero dello Sviluppo Economico
Arcangelo Rociola, giornalista AGI Agenzia Giornalistica
Stefano Mizzella, Hfarm e co-founder in Absolute Beyond
Stefano Fiori, Hubstract Made for Art

Coordinatori: Giulio Curti, responsabile Spazio Attivo Viterbo e Michela Piccarozzi, docente DEIM Università degli Studi della Tuscia

 

Mercoledì 15 maggio 2019

Università degli Studi della Tuscia, Via S. Maria in Gradi , 4 – Viterbo

ore 8.30 Registrazione (spazio studenti)
ore 9.30 Auditorium
Presentazione della giornata e saluti, Alessandro Ruggieri, Magnifico Rettore
Consegna del Premio di Laurea Luigi Petroselli – CGIL “Sviluppo del territorio di Viterbo e dell’Alto Lazio”

ore 10.00 Auditorium
WORKSHOP SU AREA TEMATICA “AGROALIMENTARE”:
#qualità #certificazione #enogastronomia #innovazione #sostenibilità #salute
Intervengono:
“La Filiera Agroalimentare Italiana”, Luigi Pio Scordamaglia, consigliere delegato Filiera Italia
“Prospettive di lavoro nella sicurezza alimentare”, Manuela Vinay, Food safety expert Gruppo Maurizi, Simona Muscatello, direttore commerciale Gruppo Maurizi
“Big data e produzioni agroalimentari: la sfida della sostenibilità”, Riccardo Negrini, direttore tecnico Associazione Italiana Allevatori
“Horticultural Breeding at Enza Zaden”, Chiara Volpi, senior researcher, Luigi Selleri, crop breeding manager
“Il verde urbano: situazione attuale e prospettive”, Andrea Barbieri, responsabile Area Verde Ecologistica, Chiara Sinibaldi, progettazione Aree Verdi Ecologistica, Emanuele Ferraro, responsabile Area Edilizia Ecologistica
“Introduzione all’Apiterapia”
Aristide Colonna, presidente Società Italiana di Apiterapia
“Healthy Food design: Come ridisegnare il cibo italiano”, Stefania Ruggeri, ricercatrice CREA e docente Facoltà di Medicina Università degli studi Tor Vergata-Roma
Coordinatori: Diana De Santis, docente DIBAF Università degli Studi della Tuscia; Nicola Lacetera, direttore DAFNE Università degli Studi della Tuscia

ore 10.00 Aula Magna

 

WORKSHOP SU AREA TEMATICA “CHIMICO/FARMACEUTICA”
#biotecnologia farmaceutica #biomateriali funzionali #sostanze naturali bioattive #cosmeceutica #drug delivery
Intervengono:
Daniele Avitabile, responsabile marketing e ricerca dell’Istituto Dermatologico Italiano (IDI)
Emanuele Riscaldati, upstream coordinator Dompé Farmaceutici
Maurizio Agostini, direttore della Direzione Tecnico Scientifica Farmaindustria
Giovanna Pescatore, Farmacovigilanza e Relazioni con le Università e Attività di Supporto alla Ricerca di Farmaindustria
Guglielmo Frontini, direttore di impianto ITC Farma di Latina
Coordinatori: Anna Maria Fausto, Pro-Rettore vicario e docente DIBAF Università degli Studi della Tuscia; Raffaele Saladino, docente DEB Università degli Studi della Tuscia

 

ore 10.30 Aula 14
WORKSHOP SU “PROGETTAZIONE, ANALISI, MODELLIZZAZIONE E SPERIMENTAZIONE DEL

WELFARE TERRITORIALE E AZIENDALE NELLA TUSCIA: IL PROGETTO RAFFAEL”
Interviene:
Patrizio Belli, Provincia di Viterbo

 

ore 11.30 Aula 6
WORKSHOP SU AREA TEMATICA “TURISMO”
#viaggio #lingue #diritto #innovazione digitale #customer satisfaction
Intervengono:
Luigi Politano, owner Libreria del viaggiatore
Alessandra Biagini, hotel manager Terme Salus Resort & SPA Viterbo
Natalino Gisonna, owner Corso 281 luxury suite Roma
Ambra Pompei, responsabile EcoAlbergo Bracciano ACE SPA
Coordinatore: Luigi Principato, docente DISTU Università degli Studi della Tuscia

ore 11.30 Aula 1

 

WORKSHOP SU AREA TEMATICA “AMBIENTE, QUALITÀ E SOSTENIBILITÀ”
#greeneconomy #energia #qualità #innovazione
Intervengono:
Fabio Martinelli, Di.Mar.
Gaia Mancini, technical and sales manager GELCO
Giuseppe Cutrupi, development team manager Insurtech BU
Mario Bellotti, responsabile marketing strategico Vem Solution
Giuseppe Razzano, Vitrociset Gruppo Leonardo
Sandro Santivetti, direttore generale Proconsul Group
Coordinatori:
Stefano Ubertini e Cecilia Silvestri, docenti DEIM Università degli Studi della Tuscia

 

ore 15.00 Aula 6

WORKSHOP SU “ IL LAVORO DIGITALE”
Intervengono:
Luca Tomassini, CEO Vetrya
Katia Sagrafena, co-fondatore Vetrya
Daniele Tempera, giornalista Visual Lab GEDI Gruppo Editoriale
Daniele Testa, sviluppatore Visual Lab GEDI Gruppo Editoriale
Marcello Mascellini, Webnovo
Luigi Pagliaro, digital coordinator del PID della Camera di Commercio Viterbo
Coordinatore: Giovanni Fiorentino, direttore DISUCOM Università degli Studi della Tuscia

 

INCONTRI
Mercoledì 15 maggio 2019, ore 10,00-16,00, Chiostro del Rettorato in Via S. Maria in Gradi, 4
DOMANDA E OFFERTA DI LAVORO SI INCONTRANO NEGLI STAND DI IMPRESE, ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA E ORDINI PROFESSIONALI

Imprese:
Coccia Sesto, Civico Zero Resort, DI.MAR Group, Ecologistica, GEA, Gruppo Sanitari Italia, Hotel Salus Terme, Hubstract Made For Art, Il Tirreno ristorante e albergo, It Logix, Labor, Microcredito d’impresa, Mondo Convenienza, Orsolini Amedeo, Pasticceria Casantini, Proconsul Group ,
Stilhaus Arredo Bagno, Tibidabo stabilmento balneare, Vem Solutions, Vitrociset Wolfone.
Associazioni di categoria:
Coldiretti Viterbo, Confartigianato Viterbo, Federlazio Viterbo, Unindustria.
Ordini professionali:
Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Viterbo, Consiglio Notarile Viterbo Rieti, Ordine dei Consulenti del Lavoro di Viterbo.