Consegnati oggi dal Rotary Club i riconoscimenti del Premio alla “Viterbo per il Lavoro”

 Stefano Stefanini

NewTuscia – VITERBO – Si è svolta oggi  a cura del Rotary club di Viterbo la cerimonia di consegna dei riconoscimenti del Premio alla “Viterbo per il Lavoro”. Nel solco della sua pluridecennale iniziativa istituzionale al servizio della comunità locale,  con le 18 edizioni del premio alla “Viterbo che lavora”, il Rotary Club di Viterbo ha presso la scuola marescialli dell’aeronautica militare nell’aeroporto  Fabbri di Viterbo, per gentile concessione del comandante Lonardo Moroni, la premiazione di alcune imprese con i caratteri delle start up, che si sono formate nella nostra provincia.

Come si legge nel comunicato del Rotary Club Viterbo Il premio, alla sua seconda edizione, dedicato alla “Viterbo per il lavoro”, consistente in una targa d’argento, lungi dall’essere espressione di mera graduatoria di merito, vuole sottoporre alla pubblica opinione un aspetto forse poco conosciuto che vede i giovani, in larga prevalenza, cimentarsi nel fare Impresa nei settori del turismo, dellagricoltura, del commercio, dellartigianato e dei servizi, con impegno professionale e spirito innovativo veramente encomiabili.

Inoltre le imprese premiate costituiscono modelli di crescita e sviluppo degni di essere conosciuti e imitati dai giovani che oggi guardano al loro futuro con giustificata apprensione.

Hanno dato la loro adesione alla manifestazione: il presidente dell’amministrazione provinciale Pietro Nocchi, il sindaco di Viterbo Giovanni Arena, l’assessore allo Sviluppo economico del comune di Viterbo Alessia Mancini, il presidente Domenico Merlani e il segretario generale Francesco Monzillo della Camera di Commercio, il Presidente provinciale di Coldiretti Mauro Pacifici ed il Direttore Alberto Frau, il Presidente provinciale di Confagricoltura Giuseppe Chiarini e il direttore Daniele Ciorba, il presidente di Confartigianato Stefano Signori e il segretario generale Andrea De Simone, di Confcommercio Leonardo Tosti e la responsabile del marketing associativo M.Rosaria Costantini, di Confesercenti Vincenzo Peparello e la vicepresidente vicario Giusy Gimma, di Cna Angelo Pieri e la Segretaria territoriale Luigia Melaragni, di Federlazio Giovanni Calisti e il suo direttore Giuseppe Crea, di Lazioinnova il Responsabile dello Spazio attivo di Viterbo Giulio Curti, di Unindustria la presidente provinciale Stefania Palamides, il direttore Marco Rughetti, la segretaria Loredana Petroselli, la presidente del Comitato imprenditoria femminile Serenella Papalini, la presidente del Movimento Donna impresa Laura Belli, Alessandro Ruggieri, rettore dell’Università della Tuscia e Giuseppe Calabrò presidente del corso di laurea in ingegneria, M.T. Lecchini presidente e rappresentante delle associazioni Inner weel, Ninpha, Fidapa.

Erano presenti alcuni rappresentanti degli studenti degli istituti superiori della città e i soci dei Club Rotary della provincia.

Le imprese premiate sono state, in ordine alfabeticoArcheoares di Francesco Aliperti, Bruno Blanco, Gianpaolo Serone; Azienda Zooagricola Fiore di Daniele Magnaterra; Ecosantagata di Di Giovenale Leonello, Di Giovenale Pamela, Pierpaolo Danieli, Roberto Bedini; Casa di Qualità di Lucio Valleriani, Luca Bocci, Ania Lopez, Fabio Fiorucci; Flowers week di Serenella Papalini e Antonio Delli Iaconi; La Repubblica delle Arti di Michele Villetti ed Alessandra Viglianti; Ristosullavia di Chiara Porcari ed Enrico Pasquinelli; Skylab Studios di Leonardo Tosoni, Marco Piastra e Dionisio Graziosi.

Nel corso della cerimonia, dopo i saluti del Comandante dell’aeroporto, del presidente del Club Rotary di Viterbo Andrea Micci, del sindaco di Viterbo e del presidente della Camera di commercio, Rosa Carozza del servizio statistico della Camera di commercio ha tracciato un  quadro statistico/economico della realtà imprenditoriale viterbese.

A conclusione della cerimonia sono stati proiettati dei brevi contributi video di presentazione delle imprese convocate, alle quali i rappresentanti delle associazioni di categoria hanno consegnato le targhe premio.