Ronciglione, torna la Mille Miglia

TRA I VIP ATTESI GLI CHEF STELLATI JOE BASTIANICH E CARLO CRACCO

NewTuscia – RONCIGLIONE – “Anche quest’anno Ronciglione ha l’onore di accogliere il passaggio delle vetture storiche più belle al mondo – dichiara il sindaco Mario Mengoni. Quella con la Mille Miglia è un’intesa storica ed i miei ringraziamenti vanno agli organizzatori di questa splendida manifestazione, così come a coloro che lavorano assiduamente affinché tutto proceda in sicurezza e nel migliore dei modi, dalle Forze dell’Ordine, alla Protezione Civile, la Croce Rossa e tutti i volontari”.

Sono ormai 24 anni che Ronciglione si conferma passaggio affezionato della Mille Miglia, la corsa di vetture storiche famosa in tutto il mondo che ogni anno attraversa la penisola in un percorso intriso di storia e paesaggi mozzafiato, fino alla capitale.

La Freccia Rossa, alla sua trentasettesima rievocazione, partirà mercoledi 15 maggio da Brescia, riaccendendo l’entusiasmo dei milioni di appassionati che affolleranno Ie strade d’ltalia per assistere al passaggio di una gara che è entrata nella leggenda.

I paesaggi sono quelli tra i piu suggestivi d’ltalia, e cosi la 1000 Miglia attraverserà il cuore dello stivale verso la Capitale, per poi tornare dove tutto è nato, a Brescia, sabato 18, dopo aver fatto tappa a Cervia—Milano Marittima, Roma e Bologna. Una gara sempre piu sicura e rispettosa delle regole del fairplay e dell’impatto ambientale, che ha deciso di contenere il numero di vetture partecipanti, 20 in meno rispetto alle precedenti edizioni.

L’edizione 2019 vedrà protagonisti 430 esemplari di vetture d’eccezione – ha dichiarato il coordinatore della manifestazione per il Comune di Ronciglione, Giampiero Crovetti – e ci aspettiamo, come ogni anno, una calorosa accoglienza da parte dei ronciglionesi, sempre numerosi al passaggio degli equipaggi”.

Tra i personaggi noti presenti al via Giancarlo Fisichella, Prisca Taruffi – figlia del pilota dei record Piero Taruffi, che vinse l’ultima edizione agonistica della Mille Miglia nel 1957 – i famosi chef stellati Joe Bastianich e Carlo Cracco e l’amministratore delegato di Prada, Patrizio Bertelli.

Ronciglione, come da tradizione, si inserisce lungo il percorso di ritorno dalla capitale, con appuntamento alle ore 6.23 del mattino di venerdì 17 maggio per il Ferrari tribute to Mille miglia e a Mercedes-Benz Mille miglia challenge, riservati a vetture in prevalenza moderne delle due case, effettuando il consueto controllo a timbro. Il controllo a timbro della prima vettura scatterà alle ore 7.58 in Piazza della Nave, dove i piloti saranno accolti dalle autorità e dai cittadini. Qui, gli equipaggi verranno omaggiati di alcuni prodotti tipici del territorio, tra cui nocciole offerte dall’Organizzazione di Produttori Assofrutti di Caprarola, bottiglie di Acqua di Nepi dell’enoteca Cantiani di Ronciglione e prodotti di pasticceria offerti da Pasticceria Artigianale Torrema. Seguono 6 prove di regolarità sulla strada provinciale SP 39 Valle di Vico (chiusa al traffico dall’ingresso principale di Punta del Lago fino all’intersezione con la SP 87, accesso lago di Vico).

Il passaggio delle vetture nella splendida cornice della Riserva Naturale del lago di Vico sarà supervisionato da postazioni ad hoc, grazie alla collaborazione del personale della Riserva.

La Mille Miglia è emblema di italianità – dichiara l’assessore delegato al Turismo, Gianluca Trentani – ed essere tappa di una manifestazione così leggendaria è motivo di orgoglio per la nostra Città. Le nostre bellezze paesaggistiche, primo tra tutti il lago di Vico, potranno godere della notorietà mediatica che deriva da questa tradizione inossidabile, sarà infatti presente anche il TGR Lazio che riprenderà dalle ore 7.30 in diretta da Ronciglione il passaggio. Inoltre, lasceremo ai piloti un ricordo di alcuni prodotti tipici locali, così da rendere indelebile questo passaggio”.