Omicidio Fedeli, Pang rischia l’ergastolo

loading...

NewTuscia – VITERBO – Pang rischia l’ergastolo, rapina e omicidio aggravati dalla lucidità di cui ha dato prova sono i capi imputatigli.

Il Gip, una volta ascoltato l’uomo che si trovava nella Tuscia poco più di due mesi, ha emesso un’ordinanza restrittiva con cui ha disposto la misura cautelare sulla base della pericolosità sociale rivestita da Pang, osservata nella modalità con cui ha eseguito l’omicidio di Norveo Fedeli e stabilito la fuga a Capodimonte, luogo in cui viveva con la compagna.

Di origini coreane, il giovane statunitense di 22 anni, ha sconvolto con il suo gesto la comunità viterbese. Ha chiesto scusa alla famiglia della vittima e alla cittadinanza, ma non è risultato credibile quando ha fornito la sua versione. Gli avvocati della difesa specificano che alcune parti della testimonianza andranno approfondite e che comunque nulla fa presumere che Pang sia entrato nel negozio con l’intento di uccidere.