Tuscia Green Lab 15, 16 e 17 maggio

loading...

NewTuscia – CAPRANICA – Si svolgerà il 15, 16 e 17 maggio a Capranica il Tuscia Green Lab, il primo evento che approfondisce le tematiche della raccolta differenziata e del ciclo dei rifiuti nella provincia di Viterbo.

Tre giorni di incontri e dibattiti ospitati nel Tempio Romanico di San Francesco di corso Petrarca con le personalità che più hanno contribuito a far nascere e sviluppare la raccolta differenziata, l’Economia circolare e la sostenibilità ambientale nel panorama europeo.

“Questo importante evento in Tuscia è una grande occasione di confronto e di scambio di idee utile allo sviluppo del nostro territorio – spiega Pietro Nocchi, in doppia veste di Sindaco di Capranica e Presidente della Provincia di Viterbo. La Tuscia è già la provincia del Lazio dove la raccolta differenziata attesta le migliori performance, ma ci sono Comuni che brillano, e che possono fare di più, e molti altri invece ancora lontani anche dagli obiettivi minimi previsti dalla legge. Il Tuscia Green Lab sarà inoltre un fondamentale momento di ascolto delle istanze del territorio, con un focus dedicato alla nostra realtà durante il quale saranno anche presentate e discusse le linee guida del bando provinciale sui rifiuti di prossima pubblicazione”.

Il programma del Tuscia Green Lab prevede il 15 maggio un momento dedicato all’educazione e alla sensibilizzazione dei bambini della scuola primaria di Capranica a cura di Ancitel Energia e Ambiente e proseguirà con l’inaugurazione della Piazza Ecologica Cittadina.

La mattina del 16 maggio sono attesi a Capranica i rappresentanti delle istituzioni Provinciali e Regionali, dell’Arpa Lazio e del Conai, ma anche Alessio Ciacci (presidente Acsel spa), Raphael Rossi (amministratore di Formia rifiuti zero), Lucia Cuffaro (presidente del Movimento decrescita felice) e numerosi altri importanti ospiti.

La giornata del 17 maggio sarà dedicata all’approfondimento tecnico. Al mattino l’attenzione è riservata alla tariffazione puntuale dei rifiuti. Il meeting è curato da Operate (Osservatorio Nazionale Ambiente Misurazione e Tariffa Rifiuti) e tratterà nel dettaglio gli aspetti della tariffazione puntuale dei rifiuti, le leggi di riferimento, le modalità applicative e i modelli di gestione con i più noti esperti nazionali del settore.

Il pomeriggio del 17 maggio, alle ore 15:00, si svolgerà il primo Forum territoriale e saranno presentate le linee guida del Bando provinciale sui rifiuti.

L’evento è organizzato dal Comune di Capranica e dalla società di progettazione e comunicazione ambientale European Works and Projects (Ewap) con il patrocinio della Regione Lazio e della Provincia di Viterbo.