NewTuscia – VITERBO – “Io sto con chi indossa una divisa, con le Forze dell’Ordine e in questo caso con le Forze Armate, che rischiano la vita in Italia e all’estero per il nostro Paese. Il mio abbraccio al Generale Riccò e ai suoi uomini, la mia stima per la scelta di non restare indifferente di fronte a parole ed offese inaccettabili.

Altro che “comportamento inadeguato”, il generale ha agito con coerenza e lealtà”. Lo dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini dopo le polemiche che hanno caratterizzato il 25 aprile di Viterbo e su cui, oggi, è intervenuta la ministra della Difesa Elisabetta Trenta.