Anche Kyanos aderisce alla manifestazione indetta dalla Rete degli Studenti Medi

loading...

NewTuscia –  VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo.

Kyanos ha scelto di aderire alla manifestazione indetta per sabato 4 maggio dalla Rete degli Studenti Medi.

In questi anni abbiamo conosciuto donne vittime di violenza, ascoltato i loro  racconti, raccolto le loro esperienze.

Almeno una volta nella vita, una donna su tre in tutto il mondo ha subito violenza psicologica, fisica o sessuale.

La violenza di genere si configura come un fenomeno strutturale e purtroppo trasversale a tutti i paesi e a tutte le classi sociali, la violenza sulle donne è tra le violazioni dei diritti umani più diffuse al mondo.

La nostra missione  è volta a prevenire e contrastare la violenza sulle donne in ogni sua forma, promuovendo il diritto a una vita senza violenza.

Portiamo avanti campagne di sensibilizzazione e pressione, lottando quotidianamente contro gli stereotipi di genere, alla base della violenza e delle disuguaglianze tra donne e uomini in tutti gli ambiti della vita.

Chiediamo alle istituzioni risposte efficaci, attraverso servizi adeguati.

Vogliamo cambiare anche i comportamenti delle persone, non soltanto le leggi: sosteniamo le donne e le ragazze nella sfida contro le barriere di ordine socio-culturale .

Le donne Kyanos il 4 maggio saranno in piazza anche per dare voce a tutte le donne che, invece, non vorranno o non potranno esserci, saremo accanto alle donne come sempre, anche se spesso lo facciamo in silenzio, e domani, come ogni giorno, lotteremo per  ottenere una  società libera dalla violenza sulle donne, consapevoli della gravità del fenomeno e della necessità di fermarlo con urgenza.