I due indagati si difendono: il rapporto era consensuale

NewTuscia – VITERBO – Era un rapporto consenziente secondo Chiricozzi e Lecci. I giovani dopo due ore di interrogatorio e appoggiati dai legali hanno dato questa versione al Gip Rita Cialoni.

Secondo i legali i video sono esplicativi di quello che è successo e non di ciò che ha portato a quel risultato, delle intenzioni: le lesioni potrebbero essere state provocate dal contatto con il pavimento durante un rapporto consensuale, poi non ci sono segni sul viso. Inoltre la versione della vittima è piuttosto confusa.

In definitiva ci sono anche altre prove, secondo i legali, che dovranno essere visionate.

5 pensieri riguardo “I due indagati si difendono: il rapporto era consensuale

  • 29 Maggio 2019 in 5:07
    Permalink

    great points altogether, you simply gained a emblem new reader.
    What may you suggest about your submit that you made a few days ago?

    Any positive?

    Risposta
  • 29 Maggio 2019 in 19:50
    Permalink

    Hello there! Would you mind if I share your blog with my twitter group?
    There’s a lot of folks that I think would really enjoy your content.
    Please let me know. Thanks

    Risposta
  • 11 Luglio 2019 in 4:25
    Permalink

    You need to be a part of a contest for one of the highest quality websites online.
    I’m going to recommend this web site!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *