Ultimi sforzi per la Margutta Asp, impegnata nella penultima giornata del campionato di serie C femminile

NewTuscia – CIVITAVECCHIA – SERIE C FEMMINILE. Domani alle 18 il sestetto di Alessio Pignatelli sarà ospite del Minturno, formazione che occupa la metà della classifica e che non ha più nulla da chiedere a questo campionato, essendo già salvo da qualche turno. Le rossoblu, invece, devono difendere il primato ed i tre punti di vantaggio sul Volley Friend Roma, di scena in casa del modesto Revolution Quintilia. Servirà quindi fare bottino pieno per poi giocarsi tutto in casa nell’ultimo turno contro il Duemila12.

“Andiamo a giocare sul campo di una squadra già salva – spiega Pignatelli – ma questa sfida nasconde comunque delle insidie. Loro giocheranno una gara, come si dice “a braccio sciolto”, senza timori reverenziali nei nostri confronti. Sarà sicuramente una partita da affrontare nel modo giusto. Noi stiamo bene dal punto di vista fisico e mentale e siamo al completo, quindi arriviamo al meglio a questo appuntamento. In questo momento della stagione il risultato diventa una priorità. Vincere significherebbe giocare l’ultima gara con un buon vantaggio rispetto alla seconda. Le ragazze sono cariche e non vedono l’ora di scendere in campo per dimostrare il proprio valore”.

Per quel che riguarda la formazione, tutte a disposizione dell’allenatore Alessio Pignatelli, che avrà l’imbarazzo della scelta sul sestetto da mandare in campo.

SERIE C MASCHILE

Turno casalingo dal sapore speciale per la Serramenti Sartorelli Asp. Domani alle 19 al Palasport, per la penultima di C maschile, arriverà la Roma Volley dell’ex allenatore e giocatore dell’Asp Civitavecchia, Fabio Cristini. Una sfida nella sfida, il cui risultato diventa un po’ meno importante per i rossoblu dopo il ko rimediato nell’ultimo turno contro il Volley Life Viterbo per 3-0. I civitavecchiesi hanno ormai ridotte speranze di entrare nei playoff, al momento a quattro punti, a due giornate dal termine della stagione. L’ultima gara interna può essere comunque l’occasione per Mancini e compagni per chiudere nel migliore dei modi la stagione e salutare i propri tifosi con un successo.

“Scendiamo in campo per fare risultato – spiega il capitano Luigi Mancini – perché la matematica ancora non ci condanna, e c’è qualche piccola possibilità di centrare i playoff. E poi vogliamo fare lo scherzetto a Fabio Cristini, che affrontiamo da avversario in un match che è sempre particolare”.

Capitolo formazioni: nessun problema per coach Alessandro Sansolini che potrà contare sulla rosa al completo.