Lista Noi Per Vetralla: “L’Amministrazione Coppari affonda la Vetralla Servizi”

NewTuscia – VETRALLA – Riceviamo e pubblichiamo. Le promesse non mantenute condannano la società in house del comune alla chiusura.
Lo avevamo previsto e denunciato da tempo che la scellerata politica applicata alla società in house Vetralla Servizi dall’amministrazione Coppari avrebbe avuto conseguenze gravissime. L’avida abitudine di riversare indiscriminatamente gli avanzi di gestione della società nelle casse comunali ha avuto come inevitabile conseguenza di chiudere con un saldo negativo di oltre 8.000 euro il bilancio 2018 della società.

In più le continue revisioni al ribasso del piano industriale, non si sa poi per fare cosa delle somme recuperate, pesano come un macigno sul futuro della partecipata. A rischio posto di lavoro per effetto della legge Madia sono I 23 lavoratori, molti dei quali impiegati in settori strategici e vitali per il buon funzionamento della macchina amministrativa comunale. A riprova di ciò il primo effetto è stato una rimodulazione dell’orario di lavoro dei dipendenti con conseguente riduzione degli stipendi, misura resasi necessaria per non allargare ulteriormente la voragine della perdita in bilancio.

Dall’insediamento della giunta Coppari si è assistito ad una vera e propria crociata al grido “troppi soldi alla Vetralla Servizi” da far impallidire gli esattori di Equitalia con gli esiti ormai sotto gli occhi di tutti, ovvero esporre la società alla chiusura e al licenziamento dei suoi lavoratori. Malgrado I nostri appelli in tutte le sedi opportune per scongiurare tutto questo, le risposte sono sempre state farcite di verbi al futuro e puntualmente disattese.

A nulla valgono I promessi affidamenti della casa famiglia e dell’asilo nido. Il primo fermo perché ancora privo della mobilia, acquisto impantanato nel labirinto della real economy comunale, mentre per il secondo, sempre se l’impacciata amministrazione Coppari saprà uscire dalle sabbie mobili dell’assunzione del personale, I costi d’affidamento sono stati ampiamente sottostimati e senza un massiccio intervento delle casse comunali la perdita degli attuali posti di lavoro e di quelli dell’asilo nido sarà inevitabile. In attesa del solito fantasioso “facciamo chiarezza” e delle solite false promesse ci auguriamo di sentire la voce del sindaco, vero socio unico della società.

Lista Noi Per Vetralla

Giulio Zelli Sindaco

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *