Raccolta di poesie sulla Passione “Oltre la Sindone – ciò che t’ avvolse or m’avvolge”

loading...

NewTuscia – CERVETERI – Riceviamo e pubblichiamo.

“Oltre la Sindone – ciò che t’ avvolse or m’avvolge”

di e con Antonella Pagano

Uno straordinario appuntamento per aprire ufficialmente le celebrazioni della Pasqua, che a Cerveteri vantano una lunghissima tradizione. Raccogliendo simbolicamente il testimone della compagnia del Teatro di Canale Monterano che nei giorni scorsi ha messo in scena la toccante Passione sul testo di Mario Luzi, testimone che venerdì passeremo a nostra volta alla spettacolare rievocazione storica, che a Cerveteri si svolge da oltre mezzo secolo, giovedì pomeriggio alle 18,00 in Sala Ruspoli la poetessa Antonella Pagano ci regalerà una meravigliosa lettura scenica della sua Passione. Un testo di pura poesia, in cui le parole si fanno musica e la musica vibrazione che tocca i cuori.

Un testo che vibra del Cristo Uomo, di sua Madre ai piedi della croce, e che diventa preghiera. Una preghiera che grida l’amore di Cristo, cosi’ immenso da essere scandaloso nella sua sofferenza umana, cosi’ immenso da farsi perdono, cosi’ immenso da avvolgere ogni uomo e donna del suo incanto. La Sindone, Sacro Lenzuolo che ha avvolto il corpo umano di Gesu’, impresso dalla luce ultraterrena dell’ Eterno si fa segno della luce che è in ciascuno di noi e ci chiama ad indossare la solennità del mistero.

Un testo emozionante, commovente, toccante fino nel profondo dell’anima.

LA LUCE SI FA CHIAVE. Il territorio sindonico come viaggio nel territorio dell’anima .

“Ad ali spiegate, espandiamo l’anima nell’Oltre” e finalmente, COMPRENDIAMO.

L’evento è patrocinato dal Comune di Cerveteri, che ringraziamo per il sostegno alla cultura dimostrato con sensibilità e attenzione.

Vi aspettiamo numerosi.

Per informazioni: Marina Sonzini  tel 334.9310119