Uova di Pasqua per i pazienti di Belcolle dalla classe del ’79 di Vignanello

Questa mattina giornata speciale con il Comitato festeggiamenti San Biagio e Santa Giacinta 2018 -19 in visita nei reparti di Radioterapia, Oncologia e Pediatria

NewTuscia – VITERBO – Il Comitato festeggiamenti San Biagio e Santa Giacinta 2018 -19, i cui componenti sono i “ragazzi” di Vignanello nati nel 1979, ha fatto visita questa mattina a Belcolle con un carico di uova di Pasqua che sono state donate ai pazienti, e ai familiari, dei reparti di Radioterapia, Oncologia e Pediatria.

Il comitato, presente con una folta rappresentativa capeggiata dal vicepresidente Sabrina Anzellini, è stato accolto dalla direzione sanitaria e dai professionisti delle unità operative scelte per l’iniziativa.

“Da alcuni mesi, come ogni anno fanno le classi dei quarantenni di Vignanello – spiega Sabrina Anzellini –, stiamo lavorando con passione alla realizzazione della festa patronale di San Biagio e Santa Giacinta che si svolgerà nel mese di agosto. Il senso del nostro impegno è quello di metterci a servizio della comunità nella quale viviamo. Quindi, come comitato, a partire dal presidente Fabio Ortenzi, abbiamo pensato che fosse giusto lanciare un segnale di vicinanza, con un piccolo gesto, alle persone che stanno affrontando un momento complicato della loro esistenza, con l’augurio di pronta guarigione e con un invito speciale di poterle avere nostri ospiti a Vignanello”.

Un pensiero riguardo “Uova di Pasqua per i pazienti di Belcolle dalla classe del ’79 di Vignanello

  • 25 Giugno 2019 in 4:48
    Permalink

    These are genuinely great ideas in about blogging.
    You have touched some pleasant things here. Any way keep up wrinting.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *