Canepina, oltre 18 mila euro consegnati ad Amatrice

NewTuscia – CANEPINA – Una delegazione di circa cinquanta persone in rappresentanza di Canepina, guidata dal sindaco Aldo Maria Moneta, si è recata ad Amatrice per consegnare un assegno di 18.605 euro, frutto delle numerose iniziative di solidarietà organizzate negli ultimi anni dal Comune in collaborazione con le associazioni locali e coordinate dalla Pro Loco.
Tra gli altri, hanno partecipato alla visita il vice sindaco Manuela Benedetti, l’assessore Carlo Palozzi e il consigliere Giuseppe Paparozzi, oltre ai rappresentanti di tutte le associazioni locali fautrici delle attività benefiche finalizzate a sostenere le comunità colpite dal terremoto del 2016. Il ricavato è stato consegnato al consigliere comunale di Amatrice Massimiliano Rosati e alla presidente della Pro Loco Adriana Franconi. Il gruppo canepinese ha quindi deposto una corona presso il monumento che commemora le vittime del sisma.
Canepina è da sempre attiva nella solidarietà – commenta il sindaco Aldo Maria Moneta – e attraverso le iniziative realizzate in questi anni si è dimostrata particolarmente vicina ad Amatrice e alle comunità colpite da un terremoto le cui ferite sono tuttora evidenti e profonde. Grazie alle associazioni locali e ai cittadini per la loro sensibilità e il loro fondamentale contributo“.
La comunità canepinese – aggiunge il presidente della Pro Loco, Fabio Stefanucci – non fa mancare il suo aiuto ad Amatrice nel lungo e difficile percorso di ricostruzione. Come Pro Loco siamo lieti di collaborare con il Comune e con le altre associazioni locali per coordinare le importanti attività messe in piedi nel corso degli anni in nome della solidarietà“.
COMUNE DI CANEPINA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *