A “Viterbium in Musica” “Concerto per la Settimana Santa” del Duo “Ut Unum Sint-Strumenti di Pace” di Daniela e Raffaella Sabatini con la “Via Crucis” di Franz Liszt

NewTuscia – VITERBO – Lunedì 15 aprile in occasione della Settimana Santa il Festival “Omaggio a Viterbo – La Città dei Papi” ideato e diretto dalle sorelle musiciste Daniela e Raffaella Sabatini presenta un doppio imperdibile appuntamento musicale di grande valore spirituale. Dalle ore 11 alle ore 20 alla Sala Mendel del Convento dei Padri Agostiniani della Ss. Trinità l’ ivi operante Accademia “De Musica” delle sorelle Sabatini terrà l’ evento celebrativo “Haendel Celebration” in onore del 260° anniversario della scomparsa del grande compositore tedesco a cui dedicheranno il 6° Seminario di perfezionamento musicale e spirituale dal titolo “Haendel alla Sala Mendel”,

Per l’ occasione le sorelle Sabatini eseguiranno l’ integrale della produzione per strumento a tastiera e per violino e  basso continuo di Haendel oltre a trascrizioni per violino e  pianoforte dei suoi più celebri brani e ad autentiche rarità musicali quali i “Chandos Anthems”, per culminare con la prima esecuzione mondiale delle “Variazioni su un tema di Haendel (à la manière de Brahms)”  per violino e pianoforte op. 203 espressamente scritte per l’ occasione dalla pianista e compositrice Daniela Sabatini.

Il Duo “Ut Unum Sint” delle sorelle Sabatini eseguirà inoltre alle ore 20,30 il “Concerto per la Settimana Santa”  interamente dedicato a composizioni religiose del grande musicista e Terziario francescano l’ Abate Franz Liszt ispirate alla Passione di Nostro Signore Gesù Cristo quali “Le Crucifix”, i “Corali quaresimali” e la “Via Crucis”,  quest’ultima autentico capolavoro della musica sacra di tutti i tempi più volte eseguito da Daniela Sabatini, alla quale si deve la riscoperta della produzione religiosa per pianoforte di Liszt, nella versione originale pianistica lisztiana fra cui anche al Colosseo di Roma il 2 aprile 2004, adempiendo così al desiderio dello stesso autore. Entrambi i concerti sono a ingresso libero e gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *