Ulisse e l’Entronauta. Appunti di Viaggio di Giovanni Calandrini………il viaggio continua

NewTuscia – TARQUINIA – Riceviamo e pubblichiamo. Nino Calandrini è fuor di dubbio l’artista tarquiniese che ha saputo meglio interpretare con il suo lavoro la metafora del viaggio.

Come per Ulisse, il viaggio evoca per lui la conoscenza, è lo stimolo alla sperimentazione che lo ha portato gradualmente a distaccarsi dalle tecniche di riproduzione antiche ed a rielaborare la ceramica in chiave moderna.

Nel 1999, con la curatela di Luciano Marziano, allestiva a Palazzo Bruschi la mostra “Ulisse e l’Entronauta. Appunti di viaggio di Giovanni Calandrini”. La mostra che verrà inaugurata venerdì 19 aprile, alle ore 17.30 nell’Auditorium S. Pancrazio, ne rappresenta la continuità di cui la S.T.A.S. non poteva non caldeggiare gli esiti, inserendo peraltro questo nuovo evento espositivo nell’ambito dei Premi d’arte “Luciano Marziano e Vasco Palombini”, con il fine di rimarcare la valenza identitaria della produzione ceramica per Tarquinia.

Quelli che Calandrini presenta sono appunti di un viaggio intrapreso per mare, allegoria della vita: opere d’arte che riassumono anni di lavoro e di sviluppo formale.

L’esposizione rimarrà aperta fino al 03 maggio, tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.30

L’evento gode del sostegno del MIBAC, si volge con la collaborazione della VisiTarquinia Rete di Imprese e ha come media partner la rivista “La Ceramica Moderna & Antica”; un sentito ringraziamento agli sponsor, Capolinea Caffè, Caffetteria Mauro e UnipolSAI Assicurazioni di Magrini s.r.l.

 

2 pensieri riguardo “Ulisse e l’Entronauta. Appunti di Viaggio di Giovanni Calandrini………il viaggio continua

  • 12 Giugno 2019 in 22:47
    Permalink

    I simply want to tell you that I am just very new to weblog and actually savored this blog. Almost certainly I’m want to bookmark your blog post . You definitely have incredible articles. Regards for sharing your webpage.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *