Acquapendente, domenica delle Palme all’insegna della cultura

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Il 14 aprile, domenica delle Palme, ad Acquapendente ci sarà un pomeriggio all’insegna della cultura legata ad eventi religiosi, con due appuntamenti importanti.

Alle 15,30 al Teatro Boni la Pro Loco farà la presentazione ufficiale dell’edizione 2019 dei Pugnaloni, con la partecipazione di tutti i gruppi in concorso, che nell’occasione presenteranno i bozzetti delle opere alle quali stanno già lavorando.

La terza domenica di maggio, data della manifestazione, quest’anno cade il 19 maggio.

Il programma prevede che la festa inizi il giorno prima, sabato 18, dalle ore 20,00 con la notte bianca e le visite aperte a tutti i laboratori.

Poi la giornata del 19 maggio secondo tradizione si aprirà alle 9,30 con l’esposizione dei Pugnaloni per le vie del centro storico ed intrattenimento itinerante degli Sbandieratori e la mattina si concluderà con la Messa Solenne presso la Basilica del Santo Sepolcro. Alle ore 15.00 esposizione e confronto dei mosaici di fiori in Piazza del Duomo. Alle ore 16.00 sfilata corteo storico Città di Acquapendente e Sbandieratori “Madonna del Fiore”. Alle ore 16.30 in Piazza Girolamo Fabrizio gioco delle bandiere. Alle ore 18.00 tradizionale sfilata dei Pugnaloni dalla Basilica del Santo Sepolcro a Piazza del Comune con processione con la statua della Madonna del Fiore con la partecipazione del Signore di Mezzo Maggio. Alle ore 19.00 in Piazza Girolamo Fabrizio estrazione del Signore di Mezzo Maggio anno 2020. Ed alle ore 19.30, infine, presso il Palazzo Comunale proclamazione e premiazione del più bel Pugnalone.

L’altro evento del 14 aprile è il primo concerto dell’edizione 2019 di Francigena Musica, che si svolgerà nella Basilica del Santo Sepolcro alle ore 17,30.

Francigena Musica di quest’anno ha come tema “Un viaggio alla scoperta delle Cripte” mettendo in relazione architettura e musica.

Il momento musicale, che vede protagonisti il coro Francigena, diretto da Alessio Chiuppesi, l’Ensamble “Orvieto Armonico”, i solisti Jun Su Seo e Luigi Pontilio, sarà il primo appuntamento dei 6 previsti, durante il quale verranno esaltate le proprietà musicali della cripta, rendendo così suggestivo l’ascolto dei brani proposti. Il periodo che precede la Pasqua ha dato il tema del primo appuntamento, infatti la scelta dei brani è mirata alla preparazione spirituale della settimana Santa. Verrà eseguito il Miserere di Gregorio Allegri per coro a 5 voci e solisti proprio nella cripta, di seguito lo Stabat Mater di G.B. Pergolesi per soprano, controtenore, quintetto d’archi e basso continuo, ed infine il Regina Coeli KW 108 per coro solo ed orchestra di W.A. Mozart.

Il concerto verrà replicato all’Abbazia di Abbadia San Salvatore martedì 30 aprile alle ore 21,00.

Comune di Acquapendente