Tornano le lezioni del master Dibaf-Unitus per “Narratori di comunità”

loading...

NewTuscia – ROMA – Sabato 13 aprile. Tornano le lezioni del master Dibaf-Unitus per “Narratori di comunità”. Vero e proprio “teatro sotto il cielo” di questo nuovo modulo sarà il pasoliniano borgo di Chia: con una lezione mattutina itinerante en plein air su paesaggi e giardini della Tuscia a cura di Sofia Varoli Piazza. Nel pomeriggio sarà la volta della memorialistica sulla grande Guerra, autobiografia e italiano popolare con la performance indoor di Saverio Senni e Aldo Milea “Li ciorne che abiammo lasciato una Storia”. L’intero modulo è organizzato in collaborazione con lo “Spazio corsaro” di Chia

*

Si preannuncia un intenso fine settimana, quello imminente, per gli apprendisti “Narratori di comunità” dell’omonimo master Difaf-Unitus. Teatro naturale dell’intero modulo, realizzato in collaborazione con la bella realtà di “Spazio corsaro” sarà il borgo pasoliniano di Chia (frazione di Soriano nel Cimino).

Il pomeriggio di sabato 13 sarà dedicato alla Public History, con una lezione/performance aperta al pubblico. Saverio Senni, nella sua duplice veste di docente di “Economia agraria e sviluppo rurale” in forze all’Unitus ma anche di performer, in coppia con l’attore e regista Aldo Milea porterà in scena lo spettacolo composto a quattro mani “Li ciorne che abiammo lasciato una Storia. Reading teatrale sui ragazzi del ’99 nella Grande Guerra”, liberamente tratto dal memoriale di Vincenzo Rabito pubblicato da Einaudi nel 2007. Appuntamento alle 16.30. Ingresso libero e gratuito. Visti i posti limitati (“Spazio corsaro” è una deliziosa bomboniera da 30 posti annidata in via Ripetta 25, nel cuore del pittoresco borgo) è vivamente consigliata la prenotazione: 3496074282. “Spazio corsaro” è un centro polivalente che ospita spettacoli teatrali, concerti, proiezioni, mostre, corsi e laboratori didattici, oltre ad essere stazione di partenza o d’arrivo di itinerari che collegano il borgo di Chia ai paesi, le campagne e i boschi circostanti. Lo spettacolo seguirà la lezione itinerante tenuta en plein air proprio a Chia nel corso della mattina da Sofia Varoli Piazza, architetto dei giardini e docente Unitus e dedicata a “La Tuscia. Paesaggi e giardini”: Un’occasione per tornare in chiave narrativa su temi affrontati già a partire dalla lezione in aula che si terrà nel pomeriggio di venerdì 12 marzo presso il Dibaf.